rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Cronaca San Miniato

San Miniato: al via i lavori al cavalca ferrovia sulla 'Francesca'

Sarà necessaria l'istituzione del senso unico alternato h24 regolato da impianto semaforico

Al via da lunedì 21 febbraio i lavori a cura della Provincia di Pisa sul Cavalca Ferrovia lungo  la S.R.T. 436 'Francesca' al km. 24+760, nel territorio di San Miniato. Intanto nel pomeriggio di giovedì 17 febbraio il presidente della Provincia di Pisa, Massimiliano Angori, e il sindaco di San Miniato Simone Giglioli hanno incontrato le associazioni di categoria per fare il punto sullo stato dell’arte degli interventi. Erano presenti all’incontro rappresentanti di Confcommercio, Confesercenti, Cna e Assotir. Per la struttura tecnica della Provincia di Pisa era presente l'ingegner Orazzini.

“Si tratta di lavorazioni finalizzate a garantire una sempre maggiore sicurezza della infrastruttura del Cavalca Ferrovia, proseguendo nell’obiettivo principale della Provincia di Pisa, e cioè quello di mettere a punto sull’intero territorio una viabilità sempre più rispondente alle esigenze di sicurezza di tutti gli utenti della strada” ha spiegato il presidente Angori. “Le lavorazioni determinano la necessità di istituire il senso unico alternato h24 regolato da impianto semaforico; si tratterà di un cantiere mobile che avanzerà dunque con il procedere degli interventi, e che sarà segnalato da apposita segnaletica su strada. Al tavolo con le associazioni di categoria abbiamo illustrato l’iter degli interventi: ci sarà una sospensione delle lavorazioni dal 10 aprile fino al 2 maggio per far sì di far defluire nel miglior modo possibile il traffico viario in concomitanza di importanti flussi turistici che saranno presenti a livello locale in occasione di importanti feste nella zona di San Miniato, organizzate durante il periodo della Pasqua. I lavori slitteranno dunque di circa 3 settimane nella loro conclusione, con l’impegno di ridurre il più possibile i tempi degli interventi anche grazie alla collaborazione della ditta incaricata, cui è stato chiesto di lavorare di sabato. Inoltre, in corrispondenza del cantiere saranno installate delle torri faro per garantire un’adeguata illuminazione notturna a beneficio della totale sicurezza del cantiere per tutti gli utenti della viabilità” conclude Angori.

“Sono lavori importanti che servono per garantire la maggiore sicurezza di un’infrastruttura fondamentale per il nostro territorio, che interessa l’uscita della Fi-Pi-Li di San Miniato Basso, oltre al collegamento con Fucecchio e la Valdinievole - dichiara il sindaco di San Miniato Simone Giglioli - sappiamo di dare un disagio ai cittadini con questo intervento, ma si tratta di lavori necessari e non rinviabili. Cercheremo, insieme con la Provincia, di alleviare il disagio e di monitorare i lavori perché si svolgano nel pieno rispetto dei tempi previsti" aggiunge il sindaco Giglioli.

 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Miniato: al via i lavori al cavalca ferrovia sulla 'Francesca'

PisaToday è in caricamento