Cimiteri, il punto sui lavori: "Finanziate opere per oltre 2 milioni"

L'assessore ai lavori pubblici Latrofa fa il quadro dei lavori in corso e da progettare, fra cui il recupero a San Piero a Grado con le tombe rialzate, per evitare gli allagamenti

Sabato 2 novembre si celebra la giornata dedicata al commemorazione dei defunti. In previsione dell’aumento dell’affluenza ai cimiteri, l’amministrazione comunale di Pisa ha disposto aperture straordinarie e modifiche al traffico per agevolare la visita ai cimiteri. Da giovedì fino a lunedì 4 novembre tutti i cimiteri comunali rimarranno aperti con orario continuato dalle 8 alle 17.30. Sabato presso il Cimitero Suburbano via Pietrasantina e il Cimitero di San Michele degli Scalzi si svolgeranno inoltre le tradizionali celebrazioni in ricordo dei defunti. 

Vedi orari cimiteri e modifiche al traffico

La giornata è anche l’occasione per fare il punto sullo stato dei cimiteri cittadini, dai lavori realizzati a quelli in corso fino a quelli in programma. "Dopo circa 10 anni che si parla di opere fondamentali per la città come il Giardino della Rimembranza e la Sala del Commiato - dichiara l’assessore ai lavori pubblici Raffaele Latrofa - finalmente con la variazione di bilancio sono stati finanziati i lavori per il Giardino della Rimembranza, che partiranno tra pochi giorni nel mese di novembre, mentre la realizzazione della Sala del Commiato è in programma nel 2020, come previsto dal Piano triennale delle opere pubbliche. Entro fine anno verrà pubblicata anche la gara per i lavori al cimitero di San Piero a Grado, dove finalmente verrà realizzato il nuovo campo murato con tombe rialzate, ponendo fine all’indecorosa situazione delle tombe allagate. Complessivamente sono oltre due milioni gli stanziamenti finalizzati in opere di manutenzione che i cimiteri aspettavano da tanto tempo. Per celebrare la ricorrenza del giorno dei defunti intanto ci siamo messi all’opera per rendere tutti i cimiteri comunali quantomeno decorosi, in modo da poter accogliere dignitosamente le visite dei familiari in ricordo dei propri cari defunti"

Lavori realizzati  

Cimitero Suburbano: ristrutturazione dei locali servizi e portineria; risanamento e realizzazione di nuovi infissi ai padiglioni cimiteriali; nuovi servizi igienico-sanitari per il pubblico; ristrutturazione del locale portineria. Lavori ultimati, per un importo complessivo di 90mila euro.

Manutenzione straordinaria di impianti lux-votive in tutti i cimiteri: importo totale di 38mila euro, manutenzione in corso tutto l’anno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cimitero di San Piero a Grado: manutenzione straordinaria e messa in sicurezza di chiesa e cappella Newbery, interventi di manutenzione straordinaria su coperture di edifici e padiglioni cimiteriali per sistemazione e rifacimento di intonaci e infissi. Lavori ultimati che hanno reso le cappelle di nuovo agibili e fruibili al pubblico, per un importo di 50mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali a Cascina: è ballottaggio tra Betti e Cosentini

  • Elezioni regionali Toscana 2020, le proiezioni: Giani in vantaggio

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Elezioni Regionali, Ceccardi sconfitta anche nella sua Cascina

  • Covid a scuola: due classi di licei pisani in quarantena

  • Coronavirus a scuola, tre studenti positivi: quarantena per compagni di classe e insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento