Giardino della Rimembranza: "Lavori annunciati per novembre ma mai partiti"

La denuncia della Società pisana per la cremazione che ha inviato una lettera all'assessore Latrofa: "Purtroppo, ancora una volta, niente di quanto previsto è accaduto"

La Commissione consiliare di fronte al cimitero di via Pietrasantina

Lavori annunciati ma mai partiti. Uno stallo che ha spinto il presidente della So.Crem (Società pisana per la cremazione) Adolfo Braccini ad inviare una lettera all'assessore ai Lavori pubblici Raffaele Latrofa e, per conoscenza, al presidente della Seconda commissione consiliare permanente Marcello Lazzeri per chiedere spiegazioni. Nel mirino la realizzazione del Giardino della Rimembranza nel cimitero suburbano di via Pietrasantina: l'inizio dei lavori era stato annunciato per novembre.

"Facciamo seguito a tutta la precedente corrispondenza e in particolare a quanto da Lei affermato in occasione della riunione dello scorso 30 ottobre 2019, promossa dal Presidente della Seconda Commissione Consiliare Permanente alla quale era stata invitata a partecipare anche la Società pisana per la cremazione - si legge nella lettera inviata all'assessore Latrofa - detto incontro era stato promosso per affrontare i temi dei disagi e delle mancanze che il servizio di cremazione tutt'ora presenta nella nostra città, verificati anche in occasione del sopralluogo della stessa Seconda Commissione avvenuto lo scorso 16 ottobre 2019. In occasione della riunione del 30 ottobre 2019 fu da Lei affermato che, entro lo scorso mese di novembre 2019, sarebbero iniziati i lavori per la realizzazione del Giardino della Rimembranza che prevedono progettualmente, anche la sistemazione di tutta l'area attigua al Tempio Crematorio".
"Sempre nella stessa occasione, fu preso impegno, da parte del Comune, di presentare un proprio progetto per la realizzazione della nuova Sala del Commiato, di fatto superando quanto già proposto dalla So.Crem Pisana - prosegue la missiva - ma comunque affermando che, una volta valutato il nuovo progetto, la nostra società avrebbe potuto contribuire anche economicamente alla realizzazione dello stesso".

"Infine fu detto che la So.Crem sarebbe stata convocata per la consultazione sulla 'Carta dei servizi della Cremazione' - conclude il presidente Braccini - ad oggi, trascorsi più di due mesi da quell'incontro, purtroppo, ancora una volta, niente di quanto previsto è accaduto e quindi ci troviamo ancora costretti a denunciare pubblicamente Io stato di assoluto disagio in cui continuano a versare i servizi di cremazione nella nostra città".

I lavori previsti per il Giardino della Rimembranza

Gli interventi previsti consisteranno essenzialmente nella realizzazione di un portico al cui interno saranno collocati gli ossari e cinerari a parete, di una fonte per la dispersione delle ceneri in ambiente riservato, con pareti rivestite in lastre in marmo di Carrara utilizzate per l’iscrizione dei nominativi di coloro di cui saranno disperse le ceneri, pavimentazione colorata, cancelli in acciaio per accesso sia carrabile che pedonale al Giardino delle Rimembranze, copertura del nuovo portico con strato di ghiaia per conferire continuità con la pavimentazione colorata della parte a terra.
Prevista inoltre la realizzazione di una zona verde con previsione di piantumazione di alberi e prato del tipo all’inglese, una gradinata lineare rivestita con lastre in marmo di Carrara per la seduta e visione dell’intera area a giardino e portico, una scalinata per accesso diretto al Tempio Crematorio, corredata di un piccolo impianto elevatore per il sollevamento delle persone diversamente abili, impianto di illuminazione (lux-votiva) su tutto il porticato e nell’area a verde, oltre ad impianto idrico per la funzione della dispersione in acqua ed a terra (nebulizzazione) delle ceneri. Importo complessivo di 350mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(nella foto la Commissione consiliare di fronte al cimitero di via Pietrasantina)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripartenza scuola e Coronavirus: mezza classe del liceo in quarantena a Pontedera

  • Cadavere di un anziano trovato in un fosso in zona La Fontina

  • Caso sospetto di Covid nel personale scolastico: chiuso asilo di Pontedera

  • Coronavirus in Toscana: 91 nuovi casi, un decesso a Pisa

  • Coronavirus: "Ho fatto il tampone, dopo 72 ore ancora non so il risultato"

  • Coronavirus in Toscana, 119 nuovi positivi: 18 casi in più a Pisa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento