Castelfranco di Sotto: parte il restyling del percorso fra centro e Viale Italia

La Regione Toscana finanzia all'80% l'opera di qualificazione e valorizzazione del passaggio pedonale che collega le aree commerciali del Comune

Un completo restyling del percorso pedonale in via Petrarca, a Catelfranco di Sotto, per migliorare il collegamento tra l'area commerciale del centro storico e quella di Viale Italia. E' questo il progetto del Comune che ha preso il via qualche giorno fa, finanziato per 40mila euro dal 'Bando Spazi Urbani 2020' della Regione Toscana, dedicato ai progetti di investimento rivolti alla qualificazione e valorizzazione dei luoghi del commercio e la rigenerazione degli spazi urbani.

Il Comune aveva partecipato al bando con l'obiettivo di consentire ad un’area commerciale di notevole recente sviluppo come quella di Viale Italia di beneficiare del polo di attrazione sui consumatori rappresentato dal mercato settimanale del lunedì, che tradizionalmente attira molte persone dei paesi vicini. E contemporaneamente favorire la frequentazione del centro storico e dell’area del mercato facilitando l’accesso agli spazi di parcheggio di Viale Italia, come Piazza Lelio Basso e gli spazi individuati lungo il Viale stesso. 

"Grazie a quest'opera sarà valorizzato il collegamento tra le due aree commerciali tramite un percorso pedonale protetto ed in sicurezza, facilmente individuabile e percorribile - ha spiegato il sindaco Gabriele Toti - così da permettere sia ai frequentatori del mercato di visitare i negozi ed i laboratori artigianali e professionali di Viale Italia e viceversa. Il beneficio sarà infatti per entrambe le aree commerciali castelfranchesi. Le persone saranno invogliate a fermarsi in sicurezza ed in regola con le varie norme sulla viabilità. Potranno parcheggiare comodamente nella zona di Viale Italia e attraversando un breve tratto a piedi, raggiungere il centro. Un percorso fisicamente facile da percorrere anche per persone anziane o con problemi di mobilità, privo di asperità o inciampi particolarmente fastidiosi per chi porta borse colme di spesa e a volte pesanti".

Il finanziamento regionale andrà a coprire 40mila euro a fronte di un importo complessivo dell'opera di 50mila euro, le restanti 10mila euro sono a carico del Comune.

L’intervento prevede un allargamento della superficie calpestabile del marciapiede (che attualmente misura circa 1,30 mt) fino al raggiungimento di mt. 2,20 per l’intero tratto di lunghezza del percorso pedonale, pari a circa 82 metri. Il nuovo marciapiede, quasi raddoppiato, sarà pavimentato con calcestruzzo architettonico, sostenibile ed ecocompatibile, costituito esclusivamente da materiali naturali quali acqua, aggregati lapidei sabbia e cemento, che grazie ai colori naturali e all’aspetto ghiaia a vista, ha il pregio di integrarsi in modo naturale nell’ambiente circostante sia esso storico che moderno.

Modifiche alla circolazione

Per consentire l'intervento, sono stati istituiti alcuni provvedimenti modificativi della circolazione stradale, dal 18 dicembre 2020 fino al termine dei lavori (previsti per il giorno 23 gennaio 2021). Divieto di sosta permanente con rimozione forzata su ambo i lati di Via Petrarca, con istituzione del restringimento di carreggiata, e divieto di sosta con rimozione forzata in un tratto di Piazza Lelio Basso, appositamente delimitato dalla prescritta segnaletica stradale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto dal 16 gennaio: prosegue lo stop agli spostamenti tra regioni

  • Incendiato da ignoti storico negozio di abbigliamento: "Duro colpo, ma non mollo"

  • Coronavirus in Toscana: 379 nuovi casi positivi

  • Bonus mobili 2021, come ottenere le detrazioni: i requisiti

  • Coronavirus, le palestre GimFive in protesta: anche a Pontedera struttura aperta il 15 gennaio

  • Pisa S.C., vicina la svolta: il magnate russo Knaster vuole acquistare il club

Torna su
PisaToday è in caricamento