rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Antiche mura pisane: passeggiando a dieci metri di altezza

Al via i lavori di riqualificazione della cinta muraria della città della Torre che offrirà così ad abitanti e turisti nuovi scorci caratteristici. "E' un sogno che si realizza" afferma il primo cittadino

Undici milioni di euro e due anni di lavori per recuperare i tratti della cinta muraria rimanenti rispetto al tracciato originario, che in tutto misurava sette chilometri, progettato nel 1155 durante il consolato di Cocco Griffi. Questi i numeri del progetto di restauro delle antiche mura medievali di Pisa, lavori che permetteranno una passeggiata a dieci metri di altezza e lunga più di cinque chilometri seguendo i camminamenti del passato.

Il restauro sarà realizzato grazie ai finanziamenti dei progetti Piuss (9 milioni, mentre gli altri più di due milioni di euro sono stati investiti dalla Fondazione Cassa di Risparmi di Pisa) e i primi ponteggi nel tratto compreso fra la Porta a Lucca e quella di San Zeno sono quasi completati. Nei prossimi giorni le maestranze inizieranno gli interventi di recupero. "Questo progetto - ha spiegato il sindaco Marco Filippeschi - é un altro sogno che si realizza dato che, una volta completati i lavori, le mura non saranno solo un bellissimo monumento da vedere, ma anche e soprattutto un luogo da vivere, a disposizione di turisti e pisani che potranno passeggiare lungo i camminamenti e godere di scorci e panorami sulla città tanto spettacolari quanto inediti: i percorsi saranno inoltre arricchiti da nuove aree a verde a terra".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antiche mura pisane: passeggiando a dieci metri di altezza

PisaToday è in caricamento