rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca Vicopisano

Ponte dell’Emissario a Vicopisano, consegna dei materiali in ritardo: la chiusura slitta a settembre

Mentre prosegue l'intervento di messa in sicurezza dell'infrastruttura, Provincia e Comune annunciano lo stop alla viabilità per settembre (e non ad agosto come programmato) in concomitanza con la riapertura delle scuole

Procede l’intervento di messa in sicurezza sul Ponte dell’Emissario a Vicopisano. "Dall’inizio dei lavori, a metà giugno circa, sono state ultimate le banchine in scogliera, necessarie per la manutenzione degli elementi a sbalzo della campata centrale del Ponte, ed è stata operata la regolarizzazione del piano superiore della scogliera in modo da renderla idonea al transito dei mezzi necessari alle lavorazioni in quota - afferma il presidente Massimiliano Angori - sono stati eliminati i sottoservizi, ancorati sui due lati del Ponte, e sono state avviate le operazioni di rimozione del calcestruzzo ammalorato delle due campate laterali. Inoltre le operazioni sono andate avanti con la rimozione e il ripristino delle parti di calcestruzzo ammalorate, agendo dall’intradosso dell’impalcato. Mi preme precisare che si tratta di interventi, per un valore complessivo di oltre 700mila euro. Con la partecipazione economica del Comune di Vicopisano, grazie ad un investimento di 100mila euro per le passerelle pedonali per l’infrastruttura, si arriva ad un complessivo intervento di 800mila euro. D'accordo con l'amministrazione comunale di Vicopisano abbiamo stabilito di pianificare per i primi di settembre le lavorazioni che comporteranno anche una chiusura totale della circolazione" aggiunge il presidente Angori.
“Continueremo a monitorare, insieme alla Provincia, costantemente - dice il sindaco di Vicopisano Matteo Ferrucci - come anticipato, a causa di alcuni ritardi dovuti alla congiuntura internazionale, i materiali necessari non arriveranno in tempo utile per consentire all’azienda di ultimare la lavorazione chiudendo completamente il Ponte ad agosto, come era nelle nostre intenzioni. Ci siamo, quindi, accordati con la Provincia per far scattare la chiusura del Ponte, indispensabile per portare a termine la messa in sicurezza, appena possibile, ovvero agli inizi di settembre. Allo stesso tempo, consapevoli dell’imminente riapertura delle scuole il 15 settembre, insieme alla Provincia, che ringraziamo, ci adopereremo per ridurre al minimo i disagi della cittadinanza sia nella tempistica, il Ponte dovrebbe restare chiuso 3-4 settimane, sia nella individuazione di una valida viabilità alternativa".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte dell’Emissario a Vicopisano, consegna dei materiali in ritardo: la chiusura slitta a settembre

PisaToday è in caricamento