Cronaca

Lavori ai ponti: chiuso tratto della SR 206 'Pisana-Livornese' per oltre un mese

Cantiere al via il 26 luglio, con conclusione fissata al 4 agosto

Cambio di cronoprogramma per le opere di manutenzione straordinaria a cura della Provincia di Pisa su quattro ponti collocati sulla SR 206, sulla direttrice che collega il territorio del Comune di Cascina al Comune di Collesalvetti. Si inizia intanto con gli interventi a due dei quattro ponti che devono essere oggetto delle lavorazioni.

Dalle 9 di lunedì 26 luglio e fino al 4 settembre, lungo la S.R.T. 206 'Pisana - Livornese', sarà interdetto il transito alla circolazione dei veicoli nel tratto compreso tra l’intersezione con la SS 67-bis Arnaccio ed il km 38+180 per l’esecuzione di lavori di manutenzione straordinaria ai ponti stradali compresi nel tratto suddetto. Il divieto di transito prevede alcune eccezioni e non vale per le seguenti categorie: i frontisti e i residenti, i mezzi di soccorso e di emergenza. Inoltre, le corse di trasporto pubblico locale nella tratta Pisa-Collesalvetti saranno deviate lungo l’itinerario alternativo costituito dalla Fi-Pi-Li, per l’intera durata della chiusura della SRT 206.

"Ad aprile scorso avevamo concertato con le associazioni di categoria e con gli organismi interessati una serie di interventi che avrebbero dovuto iniziare proprio in questi giorni. Un piano di interventi del valore complessivo di circa un milione di euro, che avrebbe dovuto riguardare 4 infrastrutture. Tuttavia, si sono verificati alcuni imprevisti che hanno impedito la messa a punto completa di suddetto cronoprogramma. Abbiamo quindi deciso di realizzare gli interventi su almeno due dei ponti in questione, al fine di proseguire con l’opera di messa in sicurezza delle infrastrutture finalizzata a una sempre maggiore sicurezza da parte degli utenti della strada e di utilizzare a pieno questo periodo che vede la totale interruzione delle attività scolastiche per realizzare queste due importanti manutenzioni", spiega il presidente Massimiliano Angori. 

"Nel dettaglio, il ponte al km 38+465 così come quello al km 38+575 presentano problemi di reperimento materiali, con forniture garantite se non nella prima settimana di settembre. Questo aspetto è da porsi in correlazione alla crisi dell'acciaio e dei semilavorati che sta interessando il mondo edile e per il quale si stanno già interessando lo stesso Ministero delle Infrastrutture e le varie associazioni di categoria. Per effetto della tardiva disponibilità dei materiali, ne sarebbe conseguito inevitabilmente lo slittamento dei tempi di completamento dei lavori e di riapertura della strada a ben oltre il 15 settembre, giorno di riapertura delle scuole". Da qua la decisione dell'attuale cronoprogramma.

Aggiunge il consigliere con delega alla viabilità e infrastrutture, Sergio Di Maio: "E’ bene sottolineare che gli operai saranno al lavoro durante i fine settimana per ottimizzare al massimo anche il periodo della completa chiusura della viabilità. Prosegue pertanto l’opera della Provincia di Pisa finalizzata a mettere sempre più in sicurezza la viabilità, a servizio di cittadini e imprese, realizzata con un costante costruttivo confronto con tutti i soggetti interessati, nell’intento di creare il minor disagio possibile alle comunità e a tutte le sue componenti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori ai ponti: chiuso tratto della SR 206 'Pisana-Livornese' per oltre un mese

PisaToday è in caricamento