rotate-mobile
Cronaca Vecchiano

Vecchiano: i nidi d'infanzia saranno riqualificati con i fondi del Pnrr

Al termine dei lavori, le due strutture potranno ospitare 16 bambini in più

Partiranno a stretto giro gli interventi Pnrr ai due asili nido presenti sul territorio di Vecchiano. "La nostra giunta ha di recente approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica dell’intervento denominato 'Asilo nido I cuccioli di Alfrido a Migliarino - Riqualificazione funzionale di edificio scolastico esistente finalizzato alla creazione di nuovi posti', dell’importo complessivo di 600.000 euro" afferma il sindaco Massimiliano Angori. "L'asilo nido è ospitato al piano terra dell'edificio scolastico localizzato nella frazione di Migliarino Pisano, in cui è situata anche la Scuola Primaria 'Pardi'. Il progetto di adeguamento e riqualificazione degli spazi esistenti dell'asilo nido prevede di recuperare e annettere alcuni locali della Scuola Primaria non utilizzati, considerato che sono disponibili ulteriori spazi per servizi integrativi posti al primo piano dell'edificio. L’obiettivo è di aumentare l'offerta di nuovi posti per nidi da 14 a 27 unità di nuovi utenti" aggiunge il primo cittadino.

"L’edificio nel suo complesso è dotato di indagine di vulnerabilità sismica e l’intervento di adeguamento si propone l’obiettivo del miglioramento sismico. Al fine di ottenere il miglioramento sismico richiesto, la nostra amministrazione comunale ha programmato la realizzazione degli interventi di adeguamento sismico/strutturale del complesso edilizio, divisi in 2 lotti funzionali di esecuzione dei lavori".

"Abbiamo anche approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica dell’intervento denominato 'Asilo nido Zerotre a Nodica - Riqualificazione funzionale di edificio scolastico esistente finalizzato alla creazione di nuovi posti' dell’importo complessivo di 550.000 euro" dichiara l’assessore ai servizi del territorio, Sara Giannotti. "L'asilo nido è ospitato al piano terra dell'edificio di proprietà comunale localizzato nella frazione di Nodica, in cui sono presenti altri servizi pubblici situati al piano primo. Il progetto di adeguamento e riqualificazione degli spazi esistenti dell'asilo nido prevede l’ampliamento della superficie utile e il recupero di alcuni vani non utilizzati. L’obiettivo è di aumentare l'offerta di nuovi posti per l’asilo nido da 39 a 42 unità di nuovi utenti. L’intervento di adeguamento si propone l’obiettivo del miglioramento sismico, oltre un adeguamento funzionale e la messa insicurezza strutturale".

"Oltre 1 milione e 100mila euro di finanziamenti: 460mila euro sono stati ottenuti dalla nostra struttura tecnica comunale come fondi Pnrr, mentre il resto delle risorse sono finanziate direttamente dalle casse comunali per l’adeguamento di queste strutture essenziali per la primissima infanzia: a breve partiranno le lavorazioni in modo che i progetti possano essere realizzati nel più breve tempo possibile, a beneficio dei bambini e delle bambine, e delle loro rispettive famiglie" concludono Angori e Giannotti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vecchiano: i nidi d'infanzia saranno riqualificati con i fondi del Pnrr

PisaToday è in caricamento