Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Via Martiri

Mensa Martiri: in programma lavori di riqualificazione della struttura

L'edificio sarà interessato da un intervento di ristrutturazione che lo renderà più moderno ed efficiente. L'importo dei lavori è di oltre tre milioni di euro. La mensa rimarrà comunque sempre aperta: l'intervento sarà articolato in alternanza su due piani

E' stata indetta la gara per i lavori di rinnovo degli impianti e riqualificazione delle aree distributive della mensa Martiri a Pisa. Lo rende noto l'azienda DSU Toscana.

E' l'intervento più importante all'interno degli spazi dedicati alla ristorazione collettiva universitaria, che ospita ogni giorno dai 2300 a 3800 studenti. Dalla data di apertura di questa mensa, ovvero negli ultimi quarant'anni, sono stati eseguiti soltanto interventi di manutenzione nelle aree distributive, oltre al rifacimento della zona di produzione.
I lavori saranno eseguiti alternativamente sui due piani, mantenendo la mensa sempre aperta, senza interrompere la produzione e limitando i disagi per la popolazione studentesca.
Saranno attivate strutture provvisorie ed aggiuntive per la consumazione dei pasti, al momento della chiusura temporanea di un piano per l'esecuzione dei lavori.

I lavori, dell'importo complessivo di oltre 3 milioni di euro, consentiranno di ampliare e valorizzare la nuova offerta alimentare che da alcuni mesi attrae sempre un maggior numero di studenti, garantire una riduzione dei tempi di attesa, migliorare le condizioni di lavoro dei dipendenti, adeguare le dotazioni impiantistiche, ridurre l'inquinamento acustico e rendere più gradevole la consumazione del pasti.

Questi interventi confermano la vocazione studentesca degli spazi di Via Martiri e di Piazza Cavalieri, valorizzano la socialità urbanistica della mensa Martiri e della Residenza Fascetti e restituiscono alla città nuove dimensioni architettoniche ed ambientali. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mensa Martiri: in programma lavori di riqualificazione della struttura

PisaToday è in caricamento