Quartiere San Martino: parte la riqualificazione

Il lungo programma dei lavori prevede 9 mesi di cantiere, per 900mila euro di investimento. Prevista nuova illuminazione, lastricatura e 13 telecamere di sorveglianza

Parte lunedì 9 luglio l'intervento di riqualificazione del quartiere di San Martino, che interesserà i vicoli Borghese, Rosselmini, Scaramucci, San Bernardo e le vie Giordano Bruno, Sancasciani, Pietro Gori, la stessa via San Martino e via Ceci.

E' prevista la realizzazione di un nuovo impianto di illuminazione pubblica, della videosorveglianza (13 nuove telecamere grazie alle tracce già fatte durante la recente riasfaltatura), della nuova pavimentazione in lastrico per i vicoli e gli interventi sulla fognatura. Circa 900mila euro di investimento complessivo a carico dell'amministrazione comunale, che ha affidato i lavori all'associazione di imprese formata da Zambelli Srl e Engineering costruzioni gruppo Empoli luce.

Più nello specifico l'intervento prevede in vicolo Borghese, vicolo Rosselmini, vicolo Scaramucci e via San Bernardo la ripavimentazione e gli interventi sulla fognatura; la realizzazione del nuovo impianto di illuminazione pubblica con corpi illuminanti artistici (lanterne) con lampadine a led e l'installazione della videosorveglianza sui precedenti vicoli e su via Giordano Bruno, via Sancasciani, via Pietro Gori, via San Martino e via Ceci. 

Il piano ha stabilito l'avvio dei lavori da vicolo Scaramucci, con le opere di smuratura, e a seguire i lavori ai sottoservizi e alla fognatura. Il tempo stimato per l'intero intervento è di circa 9 mesi, con la consegna dei lavori nel mese di aprile 2019.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Modifiche al traffico

Per consentire lo svolgimento dei lavori verranno applicate le seguenti modifiche al traffico: in piazza Clari dal 9 luglio al 30 aprile 2019 sarà istituito il divieto di sosta con rimozione coatta; in via Mossotti dal 9 luglio al 30 aprile 2019 sarà istituito il divieto di sosta con rimozione coatta; in via San Martino, da via Flaminio dal Borgo a via Mossotti, dal 9 luglio al 30 aprile 2019, sarà istituito il divieto di sosta con rimozione coatta; in Vicolo Scaramucci, da via San Martino a via San Bernardo, dal 9 luglio al 31 agosto, sarà chiusa a al traffico veicolare e istituito il divieto di sosta con rimozione coatta; in via Sancasciani dal 30 luglio al 28 settembre, sarà istituito il divieto di sosta con rimozione coatta e restringimento di carreggiata con lavori in stato di avanzamento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spiagge di ghiaia a Marina, alga tossica 6 volte oltre i limiti: "Fate attenzione"

  • Scuola, nuovo incontro per la ripartenza: si va verso il prolungamento della didattica a distanza

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più e zero decessi nelle ultime 24 ore

  • Consegna a domicilio di cocaina: in manette due fratelli pusher

  • Coronavirus, sette nuovi casi: nessun positivo in più a Pisa

  • Coronavirus in Toscana: 19 nuovi casi, ultimo paziente in terapia intensiva

Torna su
PisaToday è in caricamento