Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca San Piero a Grado

Rotatoria di San Piero a Grado: "Via al cantiere finito il lockdown"

Ad annunciare l'avvio dei lavori è la consigliera regionale del Pd, Alessandra Nardini

Finito il lockdown dovuto all'emergenza Coronavirus potrebbe partire il cantiere per realizzare la rotatoria di San Piero a Grado. Si tratta di un'opera attesa da anni e la cui realizzazione sarebbe dovuta già partire a settembre scorso. Ad annunciare l'avvio dei lavori è la consigliera regionale del Pd, Alessandra Nardini.

"In questi anni - scrive in una nota la Nardini - sia io personalmente, che come gruppo del Partito Democratico, ci siamo sempre interessati per arrivare finalmente alla realizzazione della rotatoria di San Piero a Grado, Pisa, nell'intersezione tra la S.P. 22 e il collegamento autostradale. Ho presentato una mozione in Consiglio Regionale e ho anche partecipato alla manifestazione del luglio 2016 insieme al Sindaco dell'epoca, Marco Filippeschi, per chiedere un'accelerazione. Parliamo di un'opera necessaria in uno snodo importante della viabilità pisana, che la connette sia al litorale che alla FI-PI-LI e all'autostrada e che ci auguriamo consenta di evitare i numerosi incidenti purtroppo verificatisi in questi anni".

"Negli ultimi giorni - prosegue la Nardini - ho preso contatti con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, dal quale ho avuto notizia che, dopo la conclusione delle procedure di gara e l'aggiudicazione, purtroppo la firma del contratto è caduta in coincidenza con la piena emergenza Coronavirus e conseguente lockdown. Possiamo dunque dire che, finalmente, appena sarà possibile riprendere totalmente le attività, partiranno i lavori di questa opera tanto attesa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rotatoria di San Piero a Grado: "Via al cantiere finito il lockdown"

PisaToday è in caricamento