Cronaca

San Giuliano Terme: lavori in corso tra cimiteri e taglio dell'erba

Intervento al cimitero di Orzignano dove è in costruzione una struttura destinata a inglobare i settanta loculi esistenti. Il sindaco chiede ai cittadini di avere pazienza

Prosegue a San Giuliano Terme la stagione dei lavori avviata dall'amministrazione Di Maio. Gli operai della società in house GeSTe sono impegnati in questi giorni nell'intervento di riqualificazione del cimitero di Orzignano, nella manutenzione del verde e nel rifacimento della segnaletica verticale in diverse frazioni.

A testimonianza dell'evoluzione dei lavori il sindaco Di Maio pubblica regolarmente foto dei vari interventi sul suo profilo Facebook, attraverso il quale i cittadini possono pure segnalare le varie criticità.
“La manutenzione di un territorio vasto come quello di San Giuliano Terme non è semplice. E non soltanto per un problema di estensione e di frazionamento dei centri urbani - spiega il primo cittadino - basti pensare alla manutenzione del verde. Un intervento soltanto apparentemente semplice in un territorio fortunatamente ricco di verde come il nostro, soprattutto in una stagione come quella primaverile quando le piante sono nel pieno della fase vegetativa. Appena gli operai della società in house GeSTe terminano gli interventi previsti in una frazione bisognerebbe subito ricominciare! L'impegno dell'amministrazione e della società in house è concreto e verificabile: ai cittadini chiediamo soltanto un poco di pazienza”.

Avviato anche il percorso di recupero e valorizzazione dei cimiteri, uno dei punti prioritari del programma di legislatura del sindaco Di Maio.
"I cimiteri rappresentano indubbiamente l'elemento di riconoscimento comune di una società - spiega il sindaco Sergio Di Maio - stiamo pensando ad una nuova organizzazione dei cimiteri in risposta alle attese pluriennali dei cittadini. Quello che intendiamo realizzare è una radicale modifica dei metodi di gestione e manutenzione ordinaria, la riqualificazione del presente anche attraverso il ridisegno dei campi di sepoltura, la definizione di nuove espansioni e la programmazione di una serie di opere di manutenzione straordinaria”.
Mentre procedono i lavori al cimitero di Orzignano, dove è in costruzione una struttura destinata a inglobare i settanta loculi esistenti per rendere più agevole ai parenti la visita ai loro defunti, l'amministrazione ha avviato l'iter per l'affidamento dei lavori di realizzazione di un gruppo di sepolture privilegiate in loculo nel cimitero di Molina di Quosa.
La gara, una procedura negoziata, ovvero limitata ad un numero ristretto di operatori selezionati dall'amministrazione secondo le vigenti leggi, ha come termine ultimo e perentorio il 6 luglio. La durata dei lavori è fissata in 95 giorni naturali con decorso dalla data del verbale di consegna.


“Restiamo fedeli alla filosofia dei piccoli passi - conclude il sindaco - mi piacerebbe avere la bacchetta magica per risolvere con un semplice gesto tutte le criticità del nostro Comune. Sarebbe bello. Sinceramente però a questi sogni e a certi proclami utili soltanto alla propaganda, preferisco essere realista ed impegnarmi assieme alla Giunta nel trovare soluzioni reali e sostenibili”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giuliano Terme: lavori in corso tra cimiteri e taglio dell'erba

PisaToday è in caricamento