Vecchiano: in corso i lavori di ristrutturazione della sede distaccata della Municipale

Entro la fine di settembre è prevista la completa sostituzione della copertura dell'immobile

Sono iniziati i lavori all'immobile di via Fucini, che lo scorso 7 agosto il Consiglio Comunale di Vecchiano, all'unanimità, ha decretato essere la futura sede distaccata della Polizia Municipale, che si andrà ad aggiungere a quella di via XX Settembre a Vecchiano.

“I lavori all'immobile - spiega il sindaco Massimiliano Angori - sono stati avviati a partire dalla sostituzione della copertura, in quanto è stata premura della nostra Amministrazione Comunale far partire al più presto le operazioni di ristrutturazione, sia per una questione di sempre maggiore decoro, sia perchè l'edificio possa al più presto occupare quella che sarà la sua nuova destinazione. Nello specifico, nel periodo di luglio, fino alla prima settimana di agosto, sono stati effettuati lo smontaggio della copertura esistente, il trasporto dei materiali e la messa in sicurezza dell’edificio dal rischio allagamento. Attualmente è in corso una pausa dei lavori per il periodo ferragostano; gli interventi riprenderanno a fine agosto, quando inizierà la posa in opera della nuova copertura, di tipo leggero, già con profilo predisposto per eventuale inserimento di pannelli fotovoltaici. Salvo ritardi dovuti a condizioni meteo sfavorevoli, la conclusione delle lavorazioni è prevista entro la fine del mese di settembre".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli interventi, sottolinea ancora Angori, "sono propedeutici per la nuova destinazione d'uso dell'edificio, affinchè questa sia da un lato funzionale a garantire servizi aggiuntivi a beneficio della comunità, e dall'altro lato tenga conto delle normative regionali che non ne consentono l’uso per funzioni diverse da quelle individuate dal nostro Ente e ratificate all'unanimità dall'organo consiliare, a causa delle norme di sicurezza idraulica. Con le opere di ristrutturazione che sono già state avviate, pertanto, potremo avere a disposizione della collettività un edificio ristrutturato, con una superficie di circa 200 mq in cui troveranno spazio gli uffici comunali, della Polizia Municipale. Sarà così garantito un maggior presidio territoriale, finalizzato a offrire servizi di prossimità alle frazioni e ai loro abitanti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali a Cascina: è ballottaggio tra Betti e Cosentini

  • Schianto nella notte a San Piero a Grado: muore 26enne

  • Elezioni regionali Toscana 2020, le proiezioni: Giani in vantaggio

  • Elezioni Regionali, Ceccardi sconfitta anche nella sua Cascina

  • Covid a scuola: due classi di licei pisani in quarantena

  • Coronavirus a scuola, tre studenti positivi: quarantena per compagni di classe e insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento