Cronaca

Volterra: un cronoprogramma per il ripristino delle strade bianche

Le strade interessate saranno San Cipriano, Capriggine, Palagione, Serraspina. Lavori finaziati in parte con gli introiti della tassa di soggiorno

Foto d'archivio

"Prima piccole manutenzioni per rendere le strade più sicure e poi, con il mutuo strade, andremo a fare interventi risolutivi su zone critiche". Così l’assessore alle opere pubbliche del Comune di Volterra, Massimo Fidi, presentando il cronoprogramma per il ripristino delle strade bianche. Le strade interessate saranno Strada di San Cipriano dal cimitero alla chiesa (i lavori sono già inizati da alcune settimane) Capriggine, Palagione, Serraspina.

"Queste - spiega l’assessore Fidi - le prime strade che andremo a sistemare in attesa anche della partecipazione ai bandi messi a disposizione dal Gal Etruria . Anche una parte degli introiti della tassa di soggiorno serviranno a coprire le spese andando incontro al miglioramento del decoro delle strade bianche. Conosciamo bene la situazione delle strade ma purtroppo la situazione economica non permette grandi lavori, se non preparando progetti e farsi trovare pronti ogni qualvolta ci sia un bando per reperire nuove risorse".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volterra: un cronoprogramma per il ripristino delle strade bianche

PisaToday è in caricamento