San Miniato: terminato il primo lotto di lavori sull'acquedotto in via Volterrana

Nei prossimi mesi in programma le asfaltature. Si tratta del primo step di ammodernamento di 2,3 km di rete per migliorare il servizio idrico

È terminato alla fine di marzo il primo importante intervento di Acque SpA sull'acquedotto in via Volterrana, nel comune di San Miniato, dove i lavori hanno portato alla sostituzione di 1800 metri di condotta idrica, con l’obiettivo di migliorare il servizio per tutte le utenze in località Moriolo, eliminando il rischio di perdite su un tratto di rete obiettivamente datato e, per questo, soggetto in passato a rotture piuttosto frequenti.
Quello appena concluso è il primo lotto di un 'maxi intervento' che il gestore idrico del Basso Valdarno ha progettato per via Volterrana: una operazione che porterà al completo risanamento dell’intera infrastruttura, con la sostituzione di oltre 2,3 chilometri di rete. Solo la prima parte delle attività ha comportato un investimento di 450mila euro, mentre il secondo lotto è al momento nella fase finale della sua progettazione.
I lavori del primo lotto hanno consentito la sostituzione del tratto di condotta idrica compreso tra il fosso Bramasole e il serbatoio idrico di Moriolo. Un intervento non da poco, se è vero che lo stesso deposito beneficerà del risanamento dell’acquedotto: d’ora in avanti, infatti, si eviteranno quegli abbassamenti dei livelli di acqua in esso contenuta dovuti alle perdite sulla rete, e la nuova condotta aumenterà sensibilmente la portata verso l’impianto. Risultato: l’ottimale funzionamento del deposito garantirà un ulteriore miglioramento del servizio anche per le località Balconevisi, Genovini e Corazzano. Infine, non appena sarà trascorso il tempo necessario per l’assestamento della nuova infrastruttura nel terreno, sarà eseguita anche la riasfaltatura dei tratti di strada interessati dai cantieri.

“Già con la conclusione di questa prima parte del progetto - sottolinea Giuseppe Sardu, presidente di Acque SpA - si registreranno sensibili benefici in termini di qualità e continuità dell’erogazione idrica. Questi interventi si inseriscono nel quadro delle attività programmate in collaborazione con l’amministrazione comunale, per ammodernare tratto dopo tratto la rete idrica del comune di San Miniato, anche con particolare riferimento alle sue frazioni”.
"Questo intervento - gli fa eco il sindaco di San Miniato Simone Giglioli - era atteso da tempo, ed è un lavoro importante che consente di migliorare il servizio in via Volterrana. Grazie a questo lavoro possiamo pensare anche al rifacimento della strada di Moriolo, nonché a dare la possibilità ai residenti di accedere ad altri servizi essenziali. È proprio con interventi di questo tipo che le zone periferiche risultano ben servite, per questo mi auguro che in futuro si possa proseguire in questa direzione, intervenendo allo stesso modo su altri territori del nostro comune".​

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali a Cascina: è ballottaggio tra Betti e Cosentini

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Elezioni Regionali, Ceccardi sconfitta anche nella sua Cascina

  • Covid a scuola: classi in quarantena nel pisano

  • Barman deceduto a Pontedera: annullata la Festa del Commercio

  • Covid in classe: cinque nuovi casi nelle scuole di Pisa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento