Marina di Pisa: pesca 'da record' al Fortuna Beach

Dopo 25 minuti di combattimento un pescatore ha estratto dall'acqua, tra la curiosità dei bagnanti, una Leccia di circa 13 chili

Sergio Bertola con la leccia pescata questa domenica

Una Leccia del peso di circa 13 chili. Questo il bottino del pescatore Sergio Bertola, che questa mattina, domenica 12 agosto, ha sentito tirare la loro canna da pesca da una forza di notevole intensità. Il tutto è avvenunto al Fortuna Beach, a Marina di Pisa.

L'operazione del pescatore ha attirato la curiosità di decine di persone, che si sono riversate sugli scogli per assistere a questo insolito avvenimento. Dopo 25 minuti di resistenza, il pesce si è arreso al combattimento ed è stato estratto dall'acqua. Immancabili le foto di rito con il 'trofeo', poi "l'animale - afferma Bertola - è stato rimesso in libertà". 

Si tratta di un pesce predatore che si può trovare in tutto il Mediterraneo e nell’Atlantico Orientale: un esemplare non facile da pescare, sia per la furbizia che lo spinge a rifiutare un'esca imperfettamente presentata, sia per la poderosa reazione che mette a dura prova pescatore e attrezzatura. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Coronavirus in Toscana: 2.200 casi, 48 decessi

  • Coronavirus in Toscana, calano i nuovi positivi: sono 1972

  • Coronavirus in Toscana, oltre 1900 i nuovi contagi: calano i ricoveri

  • In isolamento Covid da oltre un mese: limbo regolamentare per il 'positivo a lungo termine'

Torna su
PisaToday è in caricamento