Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Il progetto 'Leggere: Forte!' porta tanti libri in dono agli studenti

L'iniziativa punta a promuovere la lettura ad alta voce già in tenera età per sviluppare le capacità dei ragazzi

Un progetto stimolante che, grazie all’Unione Valdera e alla Conferenza Educativa della Valdera scelta dalla Regione insieme ad altre cinque zone educative della Toscana, è stato sperimentato nelle scuole del territorio. Si tratta dell’iniziativa 'Leggere: Forte!' ovvero alla buona pratica della lettura da alta voce che secondo i ricercatori può favorire nelle ragazze e nei ragazzi che la praticano, maggiori capacità in matematica, in grammatica e nella comprensione. Senza contare che, sempre stando ai recenti studi in materia, leggere a voce alta fin da piccoli significa entrare in maggior empatia con l’interlocutore da grandi ed è dimostrato che questo migliora i rendimenti scolastici.

Per 'premiare' le scuole di primo e secondo grado della Valdera che aderiscono al progetto 'Leggere: Forte!' la Regione Toscana ha stanziato più di 6.000 euro per l’A.S. 2020-2021 per aumentarne la dotazione libraria. Anche il prossimo anno scolastico proseguirà così, in Valdera, la sperimentazione degli effetti prodotti dalla pratica educativa della lettura quotidiana in classe ad alta voce.
Entro la fine del mese sono perciò pronti ad arrivare tanti libri in più nelle scuole e negli asili nido, grazie al supporto del Coordinamento Zonale Educazione e Scuola e del CRED Valdera.
Unico a livello nazionale, il progetto'“Leggere: Forte! Ad alta voce fa crescere l’intelligenza' ha permesso alla Regione Toscana di aprire una pagina tutta nuova sulla valorizzazione della lettura ad alta voce, con l’obiettivo di inserirla come pratica sistematica dal nido fino alla scuola di secondo grado, con lo scopo di favorire il successo nei percorsi scolastici e di vita delle bambine, dei bambini, delle ragazze e dei ragazzi.
I libri acquistati andranno ad incrementare la dotazione libraria delle scuole impegnate nel progetto e resteranno poi nella disponibilità degli Istituti di riferimento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il progetto 'Leggere: Forte!' porta tanti libri in dono agli studenti

PisaToday è in caricamento