menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roberta Ragusa, ecco la lettera al marito: "Tu vivi la tua vita fuori da me"

La missiva è stata pubblicata dal settimanale 'Giallo'. "Non ricordi mai nulla e anche oggi, per esempio, non ti sei ricordato dell'anniversario: l'ennesima delusione" scriveva Roberta prima di svanire misteriosamente nel nulla

Dopo il proscioglimento di Antonio Logli per la scomparsa della moglie Roberta Ragusa, anche se la Procura ha dichiarato che le indagini non si fermeranno, ecco una lettera che Roberta Ragusa scrisse al marito prima di scomparire nel nulla la notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012 a Gello di San Giuliano Terme. A pubblicarla il settimanale Giallo: Roberta accusa l'uomo di essere distratto ed egoista.

"Vorrei essere al centro delle tue attenzioni, vorrei sentirti dire che ti dispiace di vedermi stanca - scriveva Roberta al marito - Io privo me stessa di tutto, ma tu vivi la tua vita fuori da questa casa e fuori da me. Non ricordi mai nulla e anche oggi, per esempio, non ti sei ricordato dell’anniversario: l’ennesima delusione".

Una grande amarezza velata di rassegnazione conclude la lettera di Roberta: "Ho finito, so che non ami leggere, perciò fermo questo fiume di parole che sicuramente ti lasceranno indenne, intonso nel tuo presuntuoso cinismo, nell’alta opinione che hai di te. Ma non importa, non più. Baci, Roberta".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ricette locali, la trippa alla pisana

social

Piatti regionali, l'acquacotta toscana: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento