Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Toscana: partite le lettere di sospensione per i sanitari no-vax

In totale sono circa 4.500 i professionisti che non hanno risposto alle sollecitazioni della Regione

Secondo i dati raccolti dalla Regione, gli operatori sanitari no-vax sono circa 4.500. A questi professionisti, dalla giornata di venerdì 27 agosto, saranno recapitate le lettere di sospensione dal lavoro. Una scelta drastica che arriva dopo le ripetute sollecitazioni delle istituzioni a mettersi in regola con la somministrazione del siero anti-Covid.

Nette le prese di posizione del governatore Eugenio Giani e del presidente del Consiglio regionale Antonio Mazzeo. Quest'ultimo sul suo profilo Facebook ha scritto: "Chi non vuole vaccinarsi non può mettere a rischio la salute dei colleghi e dei pazienti. Per questo da oggi son partite le prime lettere di sospensione. Una scelta giusta e doverosa, che salvaguarda colleghi e pazienti". Giani ha aggiunto: "Chi non intende vaccinarsi non può prendersi cura degli altri".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Toscana: partite le lettere di sospensione per i sanitari no-vax

PisaToday è in caricamento