Cronaca

Università: verso il doppio libretto per gli studenti transessuali

Soddisfazione è espressa da Arcigay, Arcilesbica e Sinistra per, da tempo in prima linea per il raggiungimento di questo obiettivo importante per vivere con serenità anche all'interno dell'ambiente universitario

Un altro passo in avanti per il libretto per gli studenti transessuali dell'Università di Pisa. Sinistra Per..., Pinkriot - Arcigay Pisa e Arcilesbica-Pisa accolgono con soddisfazione l’avvio dei lavori, da parte del Senato Accademico, nella predisposizione del doppio libretto per studenti transgender e transessuali. Si tratta di un provvedimento fortemente voluto da Sinistra per... e dalle Associazioni LGBTIQ del territorio, rilanciato pochi mesi fa, da una mozione in Consiglio degli Studenti. 

"La prassi del doppio libretto, già istituita con successo in altri atenei, permette alle persone in transizione di vivere più serenamente il contesto universitario, avendo la possibilità di utilizzare la propria identità di scelta che, ad oggi, previo iter di riattribuzione chirurgica di sesso biologico, non comporta l’aggiornamento dei documenti della persona se non in tempi estremamente lunghi - affermano le associazioni - questo, nell’ottica di eliminare quelle barriere che, anche nel nostro ateneo, non garantiscono a molte persone un benessere psicofisico completo e, ad oggi, una piena cittadinanza".
 

Ritenendo questa misura un passo importante per la realizzazione della piena eguaglianza tra persone, anche negli spazi universitari, Sinistra Per... , Pinkriot e Arcilesbica seguiranno attivamente l’iter della sua realizzazione, impegnandosi per la sua concreta realizzazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università: verso il doppio libretto per gli studenti transessuali

PisaToday è in caricamento