rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca

Un libro sul biliardo scritto da Cesare Mosti a scopo benefico

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Cesare Mosti, titolare dell'azienda Etrusco, è l'ideatore di questa pubblicazione sul biliardo e su tutto ciò che ruota intorno a questo bellissimo gioco (tra storia, cinema, letteratura, musica, scienza e sport) che affascina l'uomo fin dall'antichità. Immagini inedite, aneddoti, curiosità, schede e profili di personaggi famosi che per un verso o per l'altro hanno o hanno avuto a che fare con il mondo del biliardo. 210 pagine a colori, belle da vedere e da toccare, grafica curata, carta patinata per una lettura piacevole e divertente. Un risultato eccellente, dopo oltre un anno di ricerca e documentazione.

La pubblicazione ha anche un risvolto per così dire filantropico e umanitario. Non è in vendita e per ottenerne una copia occorre contattare l'autore, Cesare Mosti, attraverso l'indirizzo e-mail info@biliardietrusco.com: le eventuali donazioni andranno in beneficenza alla Fondazione Arpa Onlus, creata per promuovere la ricerca nei vari campi della sanità. Nata da un'iniziativa del prof. Franco Mosca, Direttore della Divisione di Chirurgia generale e Trapianti dell'Università di Pisa, Arpa ha come presidente onorario il Maestro Andrea Bocelli.

Chiediamo: ma come è nata l'idea del libro?

"Avevo 17 anni quando morì mio padre - spiega Mosti - Con una madre disoccupata e un fratello di 8 anni dovetti dedicare tutto me stesso al lavoro e con enormi sacrifici cominciai a realizzarmi. Negli anni Sessanta inizia per me un percorso come tecnico nel settore del biliardo. Dopo essermi completamente impossessato del mestiere, misi in funzione gli ingranaggi della mia creatività e dissi: "Si parte!". Puntai tutto sulla base della manifattura classica toscana, insegnando personalmente ai miei artigiani come si deve costruire un biliardo di pregio. Pensate che un operaio ha bisogno di almeno 15 anni per apprendere il mestiere in questa bottega dell'arte, dove si costruiscono e si restaurano i biliardi. E così pian piano si sono avvicinati clienti importanti. In seguito ho pensato agli appassionati meno facoltosi, creando biliardi più economici, sempre e comunque di qualità, alla quale non voglio mai rinunciare. Dopo anni di successo, intendo andare avanti con la ricerca e con l'entusiasmo di un bambino. Ora, dopo quasi mezzo secolo, sento di dovere molto al mio lavoro e questa pubblicazione vuol essere un giusto ringraziamento, quasi una necessità, al mondo del biliardo, che tanto mi ha dato".

In sommario troviamo: il ricordo di Marcello Lotti (lo Scuro nei film di Francesco Nuti). Chi ha inventato il biliardo? Il biliardo e l'arte. Un omaggio a Nilo Lenci. Da ragazzi giocate a biliardo e da grandi capirete la Fisica. Grandi maestri, grandi giocatori (da Berrondo a Zito). Le donne hanno sempre giocato a biliardo. Il biliardo di pari passo con la Storia. Biliardo-tavolo in casa: uguale amicizia, uguale famiglia. Certe amicizie sono preziose e sono per me una grande ricchezza.

 

Moreno Testi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un libro sul biliardo scritto da Cesare Mosti a scopo benefico

PisaToday è in caricamento