rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Cronaca Camp Darby

Camp Darby, si apre la trattativa in Regione: vertice Usa-Toscana

Il prossimo 26 giugno l'assessore al lavoro Gianfranco Simoncini ha fissato un incontro per affrontare la questione insieme al Governo statunitense, agli enti locali di Pisa e Livorno e ai sindacati

Appuntamento il 26 giugno in Regione per affrontare la questione degli esuberi di personale a Camp Darby. Comando Usa, diplomatici, amministratori e sindacalisti discuteranno del licenziamento di 53 dipendenti civili italiani della base americana di Pisa.

L'assessore regionale al lavoro Gianfranco Simoncini ha infatti convocato intorno a un tavolo il console Usa a Firenze Sarah Morrison, il comandante della base Usa di Vicenza, David Buckingham, il responsabile della base Usa di Camp Darby, Lawrence Kilgore, i rappresentanti degli enti locali pisani e livornesi e i sindacati. L'incontro, che si terrà nella sede dell'assessorato, sarà di fatto l'occasione per aprire formalmente un tavolo regionale sulla vertenza che vede contrapposti i lavoratori al Governo statunitense.

Nei giorni scorsi infatti sono state inviate ai dipendenti italiani di Camp Darby le lettere di trasferimento nella base di Vicenza e chi non accetterà la nuova localizzazione perderà automaticamente il posto di lavoro. (fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camp Darby, si apre la trattativa in Regione: vertice Usa-Toscana

PisaToday è in caricamento