rotate-mobile
Cronaca

Guerra Ucraina, Unicoop limita gli acquisti di alcuni prodotti

La decisione per evitare accaparramenti

La Coop ha deciso di limitare la quantità di acquisto di alcuni prodotti a rischio nei suoi supermercati a causa della guerra in Ucraina.
In particolare - si legge in un comunicato di Unicoop Firenze, riportato da FirenzeToday - è stato deciso di limitare a massimo quattro pezzi per cliente alcuni beni “particolarmente sensibili che arrivano dalle zone interessate dal conflitto e che sono: olio di semi di girasole, farina e zucchero”.
Un modo, viene spiegato, per garantire a tutti la disponibilità dei prodotti, come misura a tutela delle persone, considerato che “la situazione al momento è tale da poter spingere ad alcuni accaparramenti, nonostante non si prefiguri a breve termine nessun rischio concreto di mancanza di prodotti nei supermercati”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guerra Ucraina, Unicoop limita gli acquisti di alcuni prodotti

PisaToday è in caricamento