rotate-mobile
Cronaca

Lingua cinese, tempo di esami di fine anno: in 144 si sono iscritti al test scritto e orale per valutare le proprie conoscenze

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

L'Istituto Confucio della Scuola Superiore Sant'Anna sede ufficiale di esame anche per 50 studenti iscritti all'Università per Stranieri di Siena, organizzata una sessione ad hoc per ragazzi con età inferiore a 15 anni

magg: et $$to l'Istituto - il cui successo è certificato da un numero crescente di allievi: a giugno 2013 sono stati 144 gli allievi, suddivisi nei cinque livelli di conoscenza della lingua cinese, che hanno affrontato l' "Hsk", il "Chinese Proficiency Test", esame elaborato dallo Hanban, Ministero dell'Istruzione di Pechino, sulla base dello "Standard internazionale di competenza della lingua cinese". Il test è rivolto in maniera esclusiva ai "non madrelingua cinese", per verificarne le abilità e le conoscenze linguistiche. Dal 2012 l'Istituto Confucio di Pisa è diventato "testing center" ufficiale per l' "Hsk". Ai 144 allievi afferenti all'Istituto Confucio di Pisa bisogna aggiungere anche i 50 studenti iscritti all'Università per Stranieri di Siena, che si sono sottoposti al test e per i quali è stata organizzata un'apposita sessione. Il test "Hsk" si articola in due parti indipendenti: una prova scritta, che comprende sei livelli, equiparabili agli altrettanti livelli del quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue, e una prova orale.

Per gli allievi dell'Istituto Confucio che hanno conseguito l'Hsk, l'utilità di questo esame non si limitano a una verifica dell'wefficace apprendimento, ma è un requisito richiesto da un'università per assegnare borse di studio; è una referenza per la selezione del personale; oltre che il metodo più efficace per valutare i risultati formativi conseguiti dagli allievi. Da sottolineare che per la prima volta a Pisa si è tenuta anche una sessione di "Hskk", esame soltanto orale a cui hanno partecipato altri venti studenti e che, nelle scorse settimane, è stato promosso un test particolare, lo "Young Chinese Test, rivolto esclusivamente a ragazzi con età inferiore ai 15 anni.

E' tempo di esami di fine anno anche all'Istituto Confucio della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, dove si sono conclusi i seguitissimi corsi di lingua cinese - una delle attività che vedono maggiormente impegnato l'Istituto - il cui successo è certificato da un numero crescente di allievi: a giugno 2013 sono stati 144 gli allievi, suddivisi nei cinque livelli di conoscenza della lingua cinese, che hanno affrontato l' "Hsk", il "Chinese Proficiency Test", esame elaborato dallo Hanban, Ministero dell'Istruzione di Pechino, sulla base dello "Standard internazionale di competenza della lingua cinese". Il test è rivolto in maniera esclusiva ai "non madrelingua cinese", per verificarne le abilità e le conoscenze linguistiche. Dal 2012 l'Istituto Confucio di Pisa è diventato "testing center" ufficiale per l' "Hsk". Ai 144 allievi afferenti all'Istituto Confucio di Pisa bisogna aggiungere anche i 50 studenti iscritti all'Università per Stranieri di Siena, che si sono sottoposti al test e per i quali è stata organizzata un'apposita sessione. Il test "Hsk" si articola in due parti indipendenti: una prova scritta, che comprende sei livelli, equiparabili agli altrettanti livelli del quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue, e una prova orale.

Per gli allievi dell'Istituto Confucio che hanno conseguito l'Hsk, l'utilità di questo esame non si limitano a una verifica dell'wefficace apprendimento, ma è un requisito richiesto da un'università per assegnare borse di studio; è una referenza per la selezione del personale; oltre che il metodo più efficace per valutare i risultati formativi conseguiti dagli allievi. Da sottolineare che per la prima volta a Pisa si è tenuta anche una sessione di "Hskk", esame soltanto orale a cui hanno partecipato altri venti studenti e che, nelle scorse settimane, è stato promosso un test particolare, lo "Young Chinese Test, rivolto esclusivamente a ragazzi con età inferiore ai 15 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lingua cinese, tempo di esami di fine anno: in 144 si sono iscritti al test scritto e orale per valutare le proprie conoscenze

PisaToday è in caricamento