Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Porta a Mare

Litiga con il figlio e minaccia di fare una strage familiare: in casa fucile e cartucce irregolari

L'uomo è stato denunciato per detenzione illegale di armi e del relativo munizionamento

(foto d'archivio)

Una pattuglia della Squadra Volanti della Questura è intervenuta in zona Porta a Mare, a seguito di una lite familiare per dissapori da tempo intercorrenti tra padre e figlio. Al culmine dell'ennesimo diverbio, il padre, un 70enne pisano, avrebbe, stando alla denuncia presentata dal figlio in Questura, minacciato di 'fare una strage' in ambito familiare.
L’ispettore che redigeva la denuncia, constatato il concreto pericolo per la pubblica incolumità, ha immediatamente inviato sul posto una pattuglia della Squadra Volanti che, con l’ausilio di personale dell’Ufficio Armi della Questura, ha effettuato un perquisizione domiciliare. I poliziotti hanno così scovato un fucile da caccia calibro 12, del tipo doppietta, che è stato sequestrato insieme ad una dozzina di cartucce dello stesso calibro perché illegalmente detenute. L’anziano è stato denunciato in stato di libertà per detenzione illegale di armi e del relativo munizionamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con il figlio e minaccia di fare una strage familiare: in casa fucile e cartucce irregolari

PisaToday è in caricamento