rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Calambrone

Dal clacson parte la lite fra famiglie, poi il malore: parapiglia in un bagno a Calambrone

Due madri si sono scontrate per futili motivi, poi si sono uniti i parenti. Infine per la confusione si è sentita male la nonna ed è dovuta intervenire l'ambulanza

Due nuclei familiari, entrambi provenienti da Livorno, hanno avuto un'accesa lite presso un bagno a Calambrone, tanto intenso da richiedere l'intervento della Polizia. Alla base dell'episodio, avvenuto intorno alle 15.30 di ieri 5 luglio, ci sarebbero futili motivi: secondo quanto appreso dalle testimonianze raccolte dai poliziotti tutto è scattato quando una delle donne di un gruppo, entrando nel vialetto del bagno con la propria auto, ha suonato il clacson per far spostare l'altro gruppo, che camminava in mezzo alla strada. Così facendo si sarebbe svegliato un bambino trasportato in un passeggino, provocando quindi la reazione avversa della mamma.

All'acceso diverbio scattato fra le due donne si sono poi aggiunti i vari parenti, arrivando a dei veri e propri faccia a faccia. Una volta riportata la calma dagli agenti, con l'identificazione di tutti i protagonisti, nessuno ha lamentato lesioni evidenti. Tuttavia una signora più anziana, madre di una delle due donne coinvolte della lite, ha accusato un malore ed è stato necessario intervento del 118 per il trasporto al Pronto Soccorso di Livorno per accertamenti. In conclusione le parti coinvolte sono state informate dei propri diritti e lasciate alla prosecuzione della giornata di mare. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal clacson parte la lite fra famiglie, poi il malore: parapiglia in un bagno a Calambrone

PisaToday è in caricamento