rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Cronaca Centro Storico / Piazza Vittorio Emanuele II

Uno sguardo di troppo e scatta la lite alla pista di pattinaggio

Doppio intervento della Polizia in piazza Vittorio Emanuele per placare gli animi

Pomeriggio movimentato quello di domenica 22 gennaio in piazza Vittorio Emanuele a Pisa, nei pressi della pista di pattinaggio, dove alcuni residenti avevano segnalato la presenza di numerosi giovani a loro dire turbolenti. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Squadra Volanti della Questura.
I poliziotti hanno identificato ben 26 ragazzi, alcuni dei quali con precedenti, ammonendoli a tenere un comportamento corretto ed urbano nei confronti degli altri coetanei, riprendendo poi il pattugliamento delle zona assegnate.

Dopo neanche un’ora però la sala operativa della Questura è stata costretta a inviare nuovamente le pattuglie in piazza Vittorio Emanuele per una lite in atto tra due gruppi di giovani stranieri. Sul posto i poliziotti hanno identificato tre ragazzi maggiorenni di nazionalità egiziana, tutti in regola con il permesso di soggiorno, e due ragazzi minorenni di nazionalità tunisina.

L'alterco tra i due gruppi era scaturito da uno scambio di sguardi a loro dire non graditi e per fortuna non era passato alle vie di fatto per il tempestivo intervento della Polizia. I due ragazzi di origine tunisina, entrambi privi di documenti, sono stati accompagnati in Questura per l'identificazione e l'individuazione delle figure di riferimento cui affidarli, così come previsto dalla legge.

Uno dei due, 17enne residente a Pisa, è stato affidato al fratello fatto giungere in Questura. L’altro, 16enne, risultava scomparso in quanto allontanatosi da una struttura per minori siciliana, pertanto è stato trattenuto e collocato in seguito presso una struttura deputata all’accoglienza dei minori stranieri non accompagnati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uno sguardo di troppo e scatta la lite alla pista di pattinaggio

PisaToday è in caricamento