Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Litorale e sicurezza, l'appello: "Più forze dell'ordine durante l'estate"

Il presidente di ConfLitorale Fabrizio Fontani torna a chiedere maggiore attenzione alle necessità della costa pisana, in vista del momento più intenso della stagione estiva

Confcommercio Pisa, SIB Sindacato Italiano Balneari e ConfLitorale chiedono l'impegno delle istituzioni per fronteggiare l'arrivo della fase più intensa della stagione estiva, dove si vive una crescita esponenziale di persone, turisti e utenti del litorale.

"Vogliamo evidenziare, ancora una volta - afferma Fabrizio Fontani, presidente di ConfLitorale - il lavoro che svolgono tutto l'anno principalmente Polizia Municipale e Carabinieri grazie alla presenza delle loro caserme sul litorale pisano. Facciamo tuttavia presente la necessità di incrementare e intensificare i servizi di sicurezza a tutti i livelli all'aumento della densità estiva di residenti e turisti. Occorre destinare risorse aggiuntive per adeguate integrazioni di personale e di agenti delle forze dell'ordine, così come fanno le attività economiche e commerciali provvedendo ad aumentare il proprio personale o l'Enel che predispone una maggiore e migliore distribuzione della fornitura di energia elettrica".

Fontani elenca alcuni dei principali ambiti di intervento che le forze dell'ordine devono affrontare durante l'estate: "Sicurezza, abusivismo commerciale, traffico, mobilità, eventi estivi. Il nostro auspicio è che siano prese tutte le misure possibili affinché questo appello non resti inascoltato, e confidiamo che i propositi e gli obiettivi esposti agli incontri e ai tavoli per la sicurezza siano realizzati".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litorale e sicurezza, l'appello: "Più forze dell'ordine durante l'estate"

PisaToday è in caricamento