Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Marina di Pisa

Litorale pisano: presentato il piano per la sicurezza delle spiagge

Tre punti di presidio per garantire ai bagnanti maggiori condizioni di sicurezza in spiaggia e attività di informazione per sensibilizzare i bagnanti sui pericoli del mare. Gli interventi saranno attivi fino al 13 settembre

Punti di presidio e di informazione per garantire ai bagnanti maggiori condizioni di sicurezza sulle spiagge del lungomare e allo stesso tempo sensibilizzarli sui pericoli presenti in spiaggia e in mare. E' questo il contenuto della convenzione sottoscritta tra Amministrazione comunale, Croce Rossa e Vigili del Fuoco di Pisa.

"Anche per quest'anno - dice il vicesindaco Paolo Ghezzi con delega alla Protezione Civile e al Litorale - riusciamo a garantire un servizio di qualità arricchito di nuovi elementi a servizio del cittadino. Concentriamo gli sforzi di prevenzione sul tratto di litorale più fragile, quello di Marina di Pisa, ma estendiamo il raggio di azione sull'intera costa pisana grazie al supporto qualificato della Croce Rossa Italiana e della Pubblica Assistenza del Litorale Pisano ed alla collaborazione con Capitaneria di Porto, Vigili del Fuoco e Società della Salute".

I presidi saranno 3 nei punti più pericolosi per i bagnanti individuati dal protocollo valutato dalla Capitaneria di Porto di Livorno: uno sulla spiaggia di via Tullio Crosio, caratterizzata dalla formazione di forti turbolenza in corrispondenza della bocca; e due sulle spiaggia di ghiaia di piazza Gorgona, dove c’è una diga soffolta che separa le spiagge dal mare aperto. Inoltre, il comando provinciale dei Vigili del Fuoco offre la disponibilità di un mezzo nautico per attività di soccorso tecnico urgente, mentre i volontari della Croce Rossa si occuperanno di informare i fruitori delle spiagge sui pericoli presenti.

Interventi che saranno attivi fino al 13 settembre, anche nei weekend dalle 9 alle 19. La Croce Rossa Italiana mette inoltre a disposizione un’idroambulanza per interventi sanitari in mare il cui impiego sarà coordinato dalla Guardia Costiera e dalla Centrale Operativa 118; il mezzo è dotato di tutti gli ausili sanitari presenti su una comune ambulanza ed è ormeggiata, in pronta partenza, presso il porto turistico di Marina di Pisa.

Come nel 2014 anche quest’anno la Pubblica Assistenza del Litorale Pisano, anche con il contributo dellaSocietà della Salute Zona Pisana, attiva per la stagione balneare due presidi sanitari itineranti con mezzi segway, dotati di defibrillatore Dae e altre attrezzature di primo soccorso, sia cardio-respiratorio che traumatico. L’attività, svolta di concerto e con il coordinamento del Servizio 118 di Pisa, si affianca a quella effettuata dalla Croce Rossa Italiana che mette a disposizione due operatori sanitari su biciclette allestite con materiale per il primo soccorso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litorale pisano: presentato il piano per la sicurezza delle spiagge

PisaToday è in caricamento