Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

'Litorale sicuro': i balneari di Confcommercio dicono 'sì'

Il progetto prevede il coinvolgimento di operatori e commercianti che, tramite sponsorizzazioni, consentirebbero al comune di assumere a tempo determinato agenti della municipale da impiegare sul litorale

I balneari di Sib Confcommercio Pisa dicono 'sì' al progetto 'Litorale Sicuro'. Il progetto, presentato dall'amministrazione comunale alle associazioni di categoria nelle scorse settimane, prevedereebbe il coinvolgimento di operatori e commercianti che, tramite sponsorizzazioni, consentirebbero all’amministrazione comunale di procedere ad assunzione di ulteriori agenti a tempo determinato da utilizzare in maniera esclusiva a tutela delle attività e della sicurezza del litorale. 

"Come balneari pisani - spiega il presidente di ConfLitorale Fontani - porteremo il nostro contributo. Da sempre e molto volte da soli abbiamo ritenuto fondamentale e irrinunciabile il rispetto della legalità, il contrasto all’abusivismo commerciale e la vendita di merce contraffatta. Purtroppo, la totale assenza di risposte politiche alla fine ha permesso una degenerazione che ha portato alla totale mancanza di rispetto per le leggi e le norme, a comportamenti di inciviltà, maleducazione e aggressività che non è più possibile tollerare".

"Siamo convinti - proseguono i balneari - che la sicurezza sia un dovere essenziale ed esclusivo dello Stato. Tuttavia, considerando le necessità che dobbiamo fronteggiare per tutta la stagione estiva, troviamo legittimo che, in modo del tutto volontario, imprenditori e commercianti possano liberamente decidere di accogliere positivamente progetti pubblici per contribuire, implementare, e sponsorizzare interventi di sicurezza collettiva".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Litorale sicuro': i balneari di Confcommercio dicono 'sì'

PisaToday è in caricamento