Cronaca Centro Storico

ll Direttore della Normale incontra il Comitato dei residenti di S.Maria

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

ll Direttore della Scuola Normale Superiore, prof. Fabio Beltram, ha ricevuto al Palazzo della Carovana una rappresentanza del “Comitato dei Residenti del Quartiere di S. Maria - per una città a misura di cittadino”. La delegazione ha illustrato le finalità del Comitato che, nato lo scorso anno per opporsi al progetto
del Comune di creazione di un asse pedonale nel quartiere di S. Maria, e forte delle 749 firme raccolte a sostegno della propria petizione, ha portato avanti un costruttivo confronto col Sindaco e gli Assessori competenti, conclusosi il 24 maggio scorso con la firma di un accordo sul “Progetto di riqualificazione ambientale dell’Area Duomo”.

Il Comitato ha anche effettuato una serie di incontri con le autorità cittadine per sensibilizzarle a queste problematiche.
Al Direttore della Normale sono state esposte le preoccupazioni dei cittadini per la grave situazione di illegalità e di degrado che si registra da tempo in piazza dei Cavalieri nelle ore notturne, nonostante le numerose segnalazioni e denunce da parte dei residenti. Il timore è che la prevista pedonalizzazione di via S. Maria porterà a un ulteriore incremento ed estensione della “movida”, con un’intensificazione dei disagi ad essa collegati.
Il Comitato ritiene essenziale e auspicabile una sinergia dei residenti con enti ed istituzioni, come la Scuola Normale, che nella piazza hanno la loro sede, per raggiungere un patto di civile convivenza tra tutti gli utenti e svolgere qui forme di intrattenimento qualificate.

Il prof. Beltram ha fatto presente che la Scuola Normale è molto sensibile alle problematiche evidenziate dal Comitato perché si affaccia sulla piazza, oltre alla propria sede, anche la foresteria i cui ospiti più volte si sono lamentati e si sono addirittura trasferiti in strutture alberghiere a causa del rumore nelle ore notturne.
Ha poi concordato sulla necessità di intervenire per arginare il fenomeno, come la Scuola Normale ha già richiesto alle autorità competenti, attraverso il puntuale e costante rispetto delle norme esistenti, evitando al contempo interventi drastici che porterebbero a un peggioramento della situazione.
Il prof. Beltram ha convenuto con i rappresentanti del Comitato che la presenza delle forze dell’ordine e dei controlli dovrebbe avvenire 24 ore su 24, anche
mediante l’uso delle telecamere allo scopo di prevenire comportamenti poco civili che invece spesso si registrano e lasciano tracce tristemente visibili nella piazza e nelle vie circostanti.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ll Direttore della Normale incontra il Comitato dei residenti di S.Maria
PisaToday è in caricamento