Lotta allo spaccio: due arresti, uno era ricercato da tempo

Un 42enne è stato sorpreso a Pisa mentre cedeva droga, l'altro è stato trovato a Vicopisano dopo essere sfuggito alla cattura nel 2019

Successi investigativi in questi giorni per i Carabinieri di Pisa nel contrasto allo spaccio. Due uomini sono finiti in manette, uno dei quali era ricercato da tempo.

A Pisa i militari hanno arrestato ieri, 18 maggio, un tunisino di 42 anni, sorpreso mentre cedeva un grammo di eroina per 20 euro ad un residente. Durante la successiva perquisizione personale è stata rinvenuta un'altra dose. Il processo con rito direttissimo è previsto per oggi presso il Tribunale di Pisa.

A Vicopisano invece i Carabinieri della Stazione di Pontedera, dopo approfondite indagini e ricerche, hanno rintracciato ieri sera uno dei ricercati dell'operazione chiamata 'Hinterland', che nel novembre del 2019 portò alla richiesta di 16 misure cautelari e 9 arresti, con 5 destinatari di custodia in carcere ricercati. L'arrestato è uno di questi ultimi. Dopo le formalità di rito è stato portato al Don Bosco a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

  • Coronavirus in Toscana, oltre 1900 i nuovi contagi: calano i ricoveri

Torna su
PisaToday è in caricamento