"Via dalla Rai perchè assessore in una Giunta leghista"

E' l'accusa di Luca Nannipieri, storico dell'arte, personaggio tv e da poco assessore a Cascina

Il critico d'arte e assessore a Cascina Luca Nannipieri

'Epurato' dalla Rai perchè assessore in una Giunta leghista. E' l'accusa rivolta alla televisione pubblica dal noto critico d'arte e volto televisivo Luca Nannipieri, diventato recentemente assessore nel comune di Cascina. "Sono diventato assessore - dice Luca Nannipieri - e proprio mentre sta uscendo il mio libro Rai, ampiamente annunciato su RaiUno, sono scomparso dalla tv pubblica".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nannipieri era infatti ospite fisso in una rubrica di RaiUno dedicata al patrimonio culturale italiano, dalla quale ha poi preso forma un libro uscito in questi giorni. Secondo le regole Rai quando si hanno incarichi politici non si può più essere ospiti in trasmissioni come opinionisti, conduttori o presentatori. Ma Nannipieri non ci sta. "Conosco questa regola ma Vittorio Sgarbi è assessore e regolarmente ospitato in tv. Rimane incomprensibile perché la Rai si rifiuti di ospitare una persona che parla di arte e patrimonio storico artistico senza nessun riferimento politico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, approvato il decreto scuola: ecco cosa cambia

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • In Toscana scatta l'obbligo delle mascherine: chi deve indossarle e in quali occasioni

  • Lutto nella sezione Aia di Pisa: muore a 41 anni Gennaro D'Archi

  • Emergenza Coronavirus: distribuzione di mascherine a domicilio per i cittadini pisani

  • Auto fuori strada lungo l'Arnaccio: muore 25enne

Torna su
PisaToday è in caricamento