Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Politica pisana in lutto: è morto Gianfranco Mannini

Aveva 76 anni e dagli anni '90 faceva parte del Consiglio comunale

Se n'è andato all'età di 76 anni, lasciando dietro di sé una scia di commozione e affetto, frutti di un'attività politica e sociale incessante sviluppata lungo l'arco di molti decenni. Gianfranco Mannini è morto a Pisa venerdì 2 luglio: nella scorsa legislatura faceva parte del Consiglio comunale tra i banchi del Movimento 5 Stelle. Proprio il partito ne ha dato notizia attraverso un post su Facebook: "Il Movimento 5 stelle di Pisa si stringe alla famiglia di Gianfranco Mannini. Un uomo straordinario che ha dedicato la propria vita e si è sempre battuto per il rispetto dei diritti sociali, sempre a fianco dei più fragili e bisognosi".

Mannini è nato a Pisa il 5 agosto 1944, e negli anni '70 è divenuto segretario del Partito Radicale Pisano. Nel 1980 ha ricoperto la carica di responsabile del Codacons pisano, contribuendo alla nascita dell’ADUC (Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori). Nella legislatura '90-'94 ha svolto metà mandato al Consiglio comunale, eletto nella lista 'Verdi per Pisa'. Agli inizi degli anni 2000 ha fondato il 'Coordinamento Etico Nazionale dei Caregiver' di cui è stato anche il presidente nazionale. Nel 2008 ha partecipato alle elezioni per il Comune di Pisa come lista civica, chiedendo la certificazione del blog di Beppe Grillo. Nel 2013, infine, si è presentato alle elezioni comunali come candidato consigliere per il M5S, risultando il primo degli eletti del Movimento.

Il presidente del Consiglio comunale Alessandro Gennai ha espresso così il cordoglio dell'intera politica pisana: "Gianfranco Mannini è stato un combattente coraggioso in difesa degli ultimi. Un uomo schierato sempre a difesa dei diritti delle persone. Un protagonista straordinario della vita politica della nostra città e non solo". Gennai ha anche annunciato che, in apertura della seduta consiliare di martedì prossimo, 6 luglio, sarà osservato un minuto di silenzio in sua memoria. Alle sue parole si sono aggiunte quelle di Maurizio Nerini, capogruppo di Fratelli d'Italia-Pisa nel Cuore: "Molti di noi si sono seduti affianco a Gianfranco in Consiglio comunale nella scorsa consiliatura dai banchi dell'opposizione e pur non condividendone tutte le battaglie, ne abbiamo sempre apprezzato l'impegno, la costanza e la voglia di fare per gli altri spesso su temi sociali importanti e traversali. Personalmente poi la vicinanza era assicurata dalla sua conoscenza diretta di mio padre in ambito sportivo. Ciao Gianfranco: ci mancheranno le tue colorite sortite e le prese di posizione sopra le righe, grazie di averci insegnato molte cose se non altro con gli articoli delle leggi che declamavi a memoria, spesso colpevolmente inascoltato".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Politica pisana in lutto: è morto Gianfranco Mannini

PisaToday è in caricamento