Sel Pisa: "Sindaci aderite alla giornata M'illumino di meno"

Sinistra Ecologia Libertà aderisce all'iniziativa e chiede il supporto di Sindaci e Giunte del pisano per una maggiore sensibilizzazione al problema

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

“M'illumino di Meno - Il risparmio energetico dalla mattina alla sera: spegni le luci e racconta la tua giornata virtuosa”. Tutte le azioni virtuose possibili concentrate in un’intera giornata, fino al consueto spegnimento simbolico di tutte le luci del Paese alle 18 del 17 febbraio 2012. Anche quest'anno Sinistra Ecologia Libertà - Federazione Provinciale di Pisa partecipa alla giornata ed invita tutti a dare la propria adesione, a partire da sindaci e consigli comunali dove, per l'occasione, presenteremo un ordine del giorno sul tema.

In particolare, invitiamo tutti i Sindaci e tutte le Giunte dei Comuni della Provincia di Pisa a dare esplicito supporto alla giornata nazionale per il risparmio energetico attraverso lo spegnimento dell'illuminazione di un monumento rappresentativo il comune stesso dalle ore 18 alle ore 19. Inoltre invitiamo alla realizzazione di iniziative finalizzate ad un maggiore coinvolgimento della cittadinanza tutta, a partire dalle scuole presenti sul territorio comunale al fine di sensibilizzare sui temi della sostenibilità ambientale ed accrescendo la consapevolezza del ruolo che ciascuno può avere in termini di riduzione del proprio impatto sul pianeta.

Consapevoli del fatto che giornate come queste sono utili per una maggiore sensibilizzazione sulle tematiche energetico-ambientali, auspichiamo l'avvio di percorsi pubblici di confronto per una società più sostenibile e azioni concrete delle amministrazioni verso un minor consumo del territorio. L'attività di formazione nelle scuole riveste un ruolo strategico per formare una società del futuro fondata sul rispetto dell'ambiente e quindi dell'uomo. Iniziative come la sostituzione dei sistemi di illuminazione pubblica con lampade a LED, differenziazione dei rifiuti e investimenti verso una mobilità sostenibile, con progetti di bike-sharing e di car pooling, rappresentano alcune buone pratiche di risparmio energetico e nuovo modello sostenibile di sviluppo della società.

Questa è la strada che vediamo per il futuro dei Comuni della Provincia di Pisa, questo è il futuro che auspichiamo per i nostri figli. Quindi il 17 Febbraio 2012 ribadiamo la nostra adesione incondizionata a “M'illumino di Meno”: la giornata nazionale del risparmio energetico.

 

Torna su
PisaToday è in caricamento