rotate-mobile
Cronaca

Maestra arrestata a Pisa, l'Osservatorio Minori: "Maltrattamento nelle scuole proporzioni emergenziali"

Per il presidente dell'ente andrebbe istituita per legge la visita periodica di tenuta emotiva per i docenti, inoltre chiede la galera e non i domiciliari per l'insegnante. Per il presidente del Codacons serve "una selezione attenta del personale"

E' intervenuto anche il sociologo Antonio Marziale, presidente dell'Osservatorio sui Diritti dei Minori, sull'arresto dell'educatrice di un asilo nido di Pisa, accusata (le immagini delle telecamere la inchioderebbero) di compiere atti violenti sui bambini. “Vediamo chi se la sente di negare che il maltrattamento ai bambini nelle scuole ha assunto proporzioni emergenziali - commenta Marziale - anche questa volta, per la milionesima volta chiediamo che si istituisca per legge la visita periodica di tenuta emotiva per i docenti e per l’ennesima volta ci aspettiamo il silenzio del Ministero dell’Istruzione, così vetusto e lontano dalla realtà da doversi a sua volta sottoporre a visita audiometrica, perché ogni ministro che ivi passa palesa sordità”.

Il presidente dell’Osservatorio chiede altresì: “La galera per chi maltratta i bambini, altro che domiciliari (l'educatrice pisana si trova infatti ai domiciliari, ndr), in carcere c’è gente rinchiusa per molto meno”.

Commenta l'episodio anche il Codacons. “Si stanno pericolosamente moltiplicando nel nostro paese i casi di maestre ed educatrici indagate o arrestate per atti di violenza verso i bambini - spiega il presidente Carlo Rienzi - un fenomeno purtroppo in ascesa, come dimostrano le cronache di questi giorni e le agghiaccianti registrazioni eseguite dalle forze dell’ordine. Contro questi episodi è necessario intervenire prima di tutto incrementando i controlli sul territorio, ricorrendo ad ispezioni negli asili e nelle scuole. Ma soprattutto - afferma Rienzi - serve eliminare il problema alla radice, attraverso una selezione attenta del personale, perché non tutti gli insegnanti hanno le caratteristiche necessarie per lavorare con i bambini, e visite psicologiche periodiche atte a valutare l’adeguatezza delle educatrici”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maestra arrestata a Pisa, l'Osservatorio Minori: "Maltrattamento nelle scuole proporzioni emergenziali"

PisaToday è in caricamento