Cronaca Marina di Pisa

Il comune di Pisa controllerà in maniera più capillare tutto il litorale pisano

Per tutti i mesi estivi il Comune di Pisa attraverso un suo rappresentante sul campo raccoglierà proteste di cittadini e operatori per sviluppare al meglio il territorio di Marina di Pisa e Tirrenia

Sarà un servizio capillare quello che ha fatto partire il Comune di Pisa. Infatti per tutto luglio e agosto fino a metà settembre il litorale pisano potrà contare sulla presenza di un assessore al fine di garantire risposte efficienti e rapide alle richieste di cittadini e associazioni. “La nostra presenza ci aiuterà nel fornire risposte più efficaci – dice il sindaco Marco Filippeschi – e soprattutto rapide alle richieste che ci vengono fatte. Il nostro obiettivo è quello di portare avanti una stagione migliore da tutti i punti di vista partendo dai piccoli interventi di cura quotidiana che possano essere una base importante per progettare interventi maggiori”.


Inoltre è stato firmato anche il protocollo atto a garantire un maggiore controllo sul litorale specialmente nella zona degli scogli. Sono state installate tre postazioni che rimarranno fino a metà settembre gestite dalla Croce Rossa con la presenza di un bagnino; queste si aggiungono al presidio dei vigili del fuoco presente a bocca d'Arno. Tutto questo viene fatto per garantire maggiore sicurezza specialmente nei giorni di forte affluenza. Verrà monitorata in maniera particolare la situazione delle spiagge di ghiaia che, essendo di nuova installazione, vanno ancora “testate” con la massiccia presenza di bagnanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il comune di Pisa controllerà in maniera più capillare tutto il litorale pisano

PisaToday è in caricamento