Maleodoranze a San Piero a Grado: "In settimana l'esito delle analisi di Arpat"

E' quanto comunicato dall'assessore all'Ambiente Filippo Bedini, rispondendo ad un question time del consigliere 5 Stelle Gabriele Amore

Una manifestazione a San Piero a Grado contro le maleodoranze

Dovrebbero arrivare in settimana gli esiti delle analisi effettuate da Arpat sui campioni di fertilizzanti prelevati a San Piero a Grado. A renderlo noto è stato l'assessore all'Ambiente Filippo Bedini che nel pomeriggio di oggi, 5 novembre, ha risposto in Consiglio Comunale ad question time sull'argomento presentato dal capogruppo 5 Stelle Gabriele Amore. "Arpat - ha affermato Bedini - sta ancora finendo l’elaborazione dei campioni prelevati sul posto, al momento gli esiti delle analisi standard quindi non ci sono, ma dovrebbero arrivare in settimana"

Maleodoranze a San Piero a Grado: "A che punto sono le analisi di Arpat?"

Nessuna novità nemmeno sulle indagini suppletive che il Comune aveva richiesto ad Arpat dopo aver accolto la richiesta del Comitato di San Piero a Grado-La Vettola. Arpat è infatti tenuta ad eseguire le analisi volte ad accertare sostanze richieste da una lontana legge del '92 la quale non prevede indagine di sostanze ulteriori che ad oggi, invece, la scienza ha accertato essere nocive per la salute pubblica. "Al momento - ha concluso Bedini - Arpat sta vagliando la richiesta di fattibilità tecnica di questo tipo di analisi. L'amministrazione comunale continuerà a vigilare con la massima attenzione la situazione affinché non si ritorni alle criticità dell'inizio del settembre scorso".  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto con una freccia di balestra nel petto

  • Auto contro moto a San Giuliano Terme: muore 31enne

  • Lutto all'Aoup: dottoressa muore a 36 anni

  • Coronavirus in Toscana: solo 5 i nuovi casi, 2 i decessi

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

  • Coronavirus in Toscana, solo 3 i nuovi casi: a Pisa zero nuovi contagi e nessun decesso

Torna su
PisaToday è in caricamento