Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Maltempo: torna il sereno dopo la pioggia ed i fiumi ingrossati

Fine settimana di preoccupazione per il Serchio e l'Arno, ma non si sono registrati danni degni di nota

Il salvataggio sul fiume Cornia a Pomarance

E' trascorso fra monitoraggi ed avvisi di allerta meteo il fine settimana del 2 e 3 febbraio in provincia di Pisa. Le precipitazioni, pure se copiose, non hanno causato danni rilevanti. La quantità di pioggia maggiore, caduta in particolare intorno alla giornata di sabato, ha interessato il bacino del Serchio: 160 millimetri medi, distribuiti costantemente su 48 ore, senza picchi rilevanti ma in modo incessante. Il risultato è stato il picco di piena di 1300 mc/s circa a Vecchiano, valore superato solo due volte negli ultimi 20 anni. Come misura di sicurezza è stato chiuso il ponte di Ripafratta per tutta la mattina dai Comuni di Vecchiano e San Giuliano Terme.

Altra zona colpita è stato il bacino del Magra, con 150 mm nello stesso periodo e con una piena di poco meno di 1000 mc/s. Ombrone Pistoiese e Bisenzio hanno registrate piene importanti, causate da quantitativi di piogge inferiori (90-100 mm sulle stesse durate), ma comunque di impatto. Scenario conosciuto e non pericoloso è stato quello della piena dell'Arno, molto alto anche in centro a Pisa. Non ci sono stati tuttavia interventi d'emergenza da parte dei Vigili del Fuoco, eccezion fatta - ma è dipeso più da una manovra rischiosa - per il salvataggio di tre ragazzi, rimasti bloccati sul tettuccio della loro auto travolta dalle acque mentre cercavano di guadare il fiume Cornia a Pomarance. 

Le nuvole adesso, secondo le previsioni meteo del Consorzio Lamma, nei prossimi giorni lasceranno spazio al sole: atteso bel tempo su tutta la provincia e gran parte della regione Toscana, in rialzo anche le temperature. Una nuova tendenza al peggioramento potrà esserci venerdì 8 febbraio, con cieli nuvolosi e possibili deboli piogge a ridosso dei rilievi appenninici nord occidentali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo: torna il sereno dopo la pioggia ed i fiumi ingrossati

PisaToday è in caricamento