rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca Peccioli / Via delle Colline per Legoli

Maltempo: secondo picco di piena per l'Era, preoccupa il Carfalo

Il Centro Intercomunale di Protezione Civile della Valdera sta monitorando la situazione: le piogge cadute nel volterrano hanno gonfiato il fiume Era. Difficoltà per raggiungere l'abitato di Legoli, nel comune di Peccioli

Nelle ultime 12 ore in Valdera sono caduti circa 10 mm nella zona nord e nella zona collinare più occidentale, circa 20-25 mm nella zona centrale mentre nella zona sud al confine con il volterrano circa 40 mm. Lo rende noto il Centro Intercomunale di Protezione Civile della Valdera che ha emesso il bollettino della situazione aggiornato alle 14,30.
L'Era è in piena ed ha raggiunto i 7 m di livello s.l.m. all'idrometro di Capannoli alle 3 di stanotte, il Roglio alla stessa ora ha rag
giunto il suo massimo con quota 3.5 m s.l.m. all'idrometro di Forcoli, nel comune di Palaia. Il passaggio della piena totale dei bacini si è avuto alle 12.30 all'idrometro Belvedere dove ha sfiorato i 7 m s.l.m.

Per le prossime ore è atteso un secondo picco di piena, con altezza da valutare, frutto delle piogge più recenti nel volterrano.
Il torrente Cascina è rimasto su valori ordinari così come la maggior parte dei corsi d'acqua minori.

L'unica criticità in corso interessa il torrente Carfalo dove la piena sta interessando l'accesso al ponte della via per Legoli, punto critico ricorrente negli ultimi eventi. L'ingresso all'abitato di Legoli (comune di Peccioli) al momento può avvenire attraverso la via di Ripalta (discarica Belvedere) seguendo la SP26. Si raccomanda prudenza alla guida.

Attualmente sono in corso verifiche delle zone arginate da parte del Consorzio di Bonifica Valdera con il supporto del volontariato.


 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo: secondo picco di piena per l'Era, preoccupa il Carfalo

PisaToday è in caricamento