rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Cronaca

Maltrattamenti e minacce, viene allontanato da casa ma lui torna: arrestato ancora

Succede in zona stazione, il 20enne in questione ora è gravato sia dalla misura cautelare dell'obbligo quotidiano di presentazione in Questura che dal precedente allontanamento dalla casa familiare

Costanti tensioni e un doppio intervento della Polizia, dopo maltrattamenti e minacce di morte al fratello minore. Alle ore 14 di ieri, 22 febbraio, una pattuglia della Squadra Volanti della Questura è intervenuta in zona Stazione per arrestare in flagranza un 20enne di origini centrafricane, che adesso è gravato sia dalla misura cautelare dell'obbligo quotidiano di presentazione in Questura che dal precedente allontanamento dalla casa familiare.

L'intervento della Polizia di ieri si è reso necessario in quanto il giovane, già noto per queste intemperanze, dopo essere stato arrestato lunedì scorso, scarcerato e gravato dalla misura di allontanamento, è invece tornato dai familiari, violando la misura. Gli agenti, ricevuta la nuova chiamata di soccorso, sono intervenuti presso l'abitazione bloccando il 20enne prima che potesse fare del male a qualcuno. Il giovane è stato quindi trattenuto la notte nelle celle di sicurezza della Questura e stamani in Tribunale il giudice ha convalidato l'arresto, applicando l'obbligo aggiuntivo di presentazione in Questura. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattamenti e minacce, viene allontanato da casa ma lui torna: arrestato ancora

PisaToday è in caricamento