Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Via Santa Marta

Riparazione sulla rete idrica: slitta l'intervento

Era inizialmente in programma per il 14 febbraio ma è stato rimandato. Senz'acqua via Santa Marta e via Garibaldi

E' stato spostato a martedì 20 febbraio, a causa di sopraggiunti problemi di natura tecnica, l’intervento di riparazione sulla rete di distribuzione idrica nel Comune di Pisa, inizialmente programmato per domani, mercoledì 14 febbraio. Lo rende noto Acque SpA.

Invariate le modalità. Pertanto in tale giornata, dalle ore 8.30 alle 17.30, verrà sospesa l’erogazione idrica in via Santa Marta (nel tratto compreso tra il lungarno Mediceo e via Gereschi) e in via Garibaldi (nel tratto compreso tra via Santa Marta e via Gioberti).
Al fine di limitare i disagi agli utenti, sarà predisposto un servizio di fornitura idrica sostitutivo con un’autobotte posizionata all’incrocio tra le vie Santa Marta e Garibaldi.
Il ripristino del servizio potrà essere accompagnato da fenomeni di intorbidamento dell’acqua destinati comunque a scomparire in breve tempo.
In caso di condizioni meteo avverse, l’intervento sarà rinviato al giorno successivo, ovvero a mercoledì 21 febbraio, con stessi orari e modalità.

L’intervento, lo ricordiamo, consiste nella riparazione definitiva della rottura sulla rete idrica causata, nella giornata di giovedì 8 febbraio, da una ditta che stava eseguendo lavori per la posa della fibra ottica in città. Nella stessa giornata di giovedì i tecnici di Acque SpA si erano messi subito all’opera, prima con manovre di sezionamento della rete per contenere la perdita e poi con una riparazione temporanea per garantire un ritorno al regolare servizio nel più breve tempo possibile. Martedì 20 febbraio si completerà invece la riparazione definitiva della rottura.

Per ogni ulteriore chiarimento o aggiornamento è possibile contattare il numero verde di Acque SpA 800 983 389.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riparazione sulla rete idrica: slitta l'intervento

PisaToday è in caricamento