Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Automedica presente ovunque ma a Pisa e Livorno manca: "Perchè?"

E' l'interrogativo che sarà al centro dell'incontro della Commissione Politiche Sociali. Presente anche il direttore sanitario dell'Asl Toscana Nord Ovest Mauro Maccari

Un'automedica

"Perché nel sistema 118 l’automedica è presente nella maggior parte dei capoluoghi di provincia della Regione Toscana e nel territorio della USL Nord Ovest manca soltanto nel Comune di Pisa e nel Comune di Livorno?”. E' l'interrogativo che sarà discusso nel pomeriggio di oggi, lunedì 24 settembre (ore 17), a Palazzo Gambacorti, nel corso della riunione della Commissione politiche sociali del Consiglio Comunale, convocata dallo stesso presidente di questa Commissione che è il consigliere comunale Marcello Lazzeri (Lega).

L'automedica è un mezzo di soccorso sanitario utilizzato solitamente per trasportare sul luogo dell'evento un'équipe sanitaria (medico ed infermiere) con competenze avanzate e la relativa attrezzatura medica.

Il veicolo di base è solitamente un SUV, una familiare o una monovolume: le dimensioni ridotte rispetto a quelle di un'autoambulanza e la maggiore agilità permettono all'equipaggio una grande rapidità di intervento; l'utilizzo di un'automedica permette inoltre, quando possibile, di rendere gli spostamenti dell'equipaggio indipendenti da quelli del paziente, che avvengono invece tramite ambulanza e quindi, se il paziente non necessita di altre cure, l'automedica è di nuovo subito disponibile. 

Durante la seduta della Commissione saranno ascoltati il dottor Mauro Maccari, direttore sanitario Azienda USL Toscana Nord Ovest, il dottor Paolo Tognarelli, responsabile centrale operativa 118 di Pisa-Livorno, e il dottor Dario Bitonti, responsabile 118 per il territorio della Provincia di Pisa.

Le riunioni delle Commissioni del Consiglio Comunale sono aperte al pubblico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Automedica presente ovunque ma a Pisa e Livorno manca: "Perchè?"

PisaToday è in caricamento