menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid, vaccino per i settantenni fermo: "Mancano dosi AstraZeneca"

L'annuncio del governatore Giani. La nuova fornitura è prevista dopo il 14 aprile. Giani chiede più dosi

Nuove difficoltà per la campagna vaccinale in Toscana. "Il portale per gli anni 70-79 è attualmente chiuso perchè non ci sono nuovi vaccini. Continuano solamente le vaccinazioni per gli appuntamenti prenotati nei giorni scorsi. La prossima consegna di AstraZeneca per ora è prevista dopo il 14 aprile e solo per circa 9mila dosi". L'annuncio arriva sui social dal governatore della Regione Eugenio Giani che aggiunge: "Per la nostra macchina organizzativa, che è arrivata fino a somministrare 30mila dosi al giorno, sono appena una goccia. Ma queste sono le dosi di AstraZeneca che il Governo, per il momento, ha comunicato di inviare: servono più vaccini". In Toscana, precisa ancora il presidente della Regione, sono state somministrate 776.850 dosi, pari all'86% dei vaccini disponibili.

Intanto per quanto riguarda gli estremamente fragili e i disabili gravi cambiano le modalità di prenotazione e, a seconda delle patologie, le persone saranno contattate direttamente dall'Asl o dai centri di riferimento.

Estremamente vulnerabili e disabili gravi, il vaccino 'arriva' con un sms

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'Azalea della Ricerca Airc a Pisa per la Festa della Mamma

Sicurezza

Come pulire le zanzariere: trucchi e consigli

social

Festa della mamma, cinque idee regalo per tutti i gusti

Ristrutturare

Eliminare la ruggine dai cancelli, trucchi e consigli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento