Cronaca San Giusto

Mancanza fondi per 'Binario 14', l'ex direttore Apes: "Il Comune si impegni per ottenere le risorse"

Giorgio Federici interviene dopo la denuncia da parte del sindaco Conti sulla mancanza di 20 milioni di euro per le case popolari di San Giusto

Gli uffici Apes

Sulla mancanza delle coperture finanziarie nel progetto 'Binario 14' per interventi di edilizia popolare nella zona di San Marco/San Giusto (si parla di 20 milioni di euro), denunciata dall'amministrazione comunale di Pisa, interviene l'ex direttore di Apes Giorgio Federici.

"Va innanzitutto premesso che il finanziamento del progetto Binario 14 era stato bloccato dal Governo giallo-verde che aveva tagliato i fondi suscitando la rivolta di tutti i Comuni - afferma Federici - nello specifico va ricordato che il programma Binario 14 comprende molti interventi sul quartiere della Stazione e sul quartiere di San Giusto per un totale di 18,5 milioni che stanno per arrivare. Interventi quali quello di ristrutturazione dell’area della Stazione e dei viali, quelli di messa in sicurezza idraulica di San Marco-San Giusto, quello della realizzazione del cavalcavia di Sant’Ermete e della ristrutturazione di Piazza Giusti, tutti finanziati con i 18,5 milioni. Accanto a questi interventi era prevista anche la ristrutturazione delle case popolari di San Giusto finanziata anche con altre risorse legate al risparmio energetico degli edifici pubblici (nel limite massimo prevedibile al momento con il Programma GSE (Gestore Servizi Energetici)) e tenendo conto di un intervento di 9 anni".

"Il fatto che siano stati accordati 3 milioni anziché 23 non pregiudica la realizzazione del programma di riqualificazione delle case popolari - sottolinea l'ex direttore di Apes - infatti il programma può già partire e il Comune dovrebbe impegnarsi per ottenere le rimanenti risorse messe a disposizione con il Decreto Crescita di recente approvato o con altre risorse ERP. Va d’altro canto osservato che amministrare significa trovare risposte ai numerosi problemi che quotidianamente si presentano e non tagliare nastri per inaugurare opere pensate e finanziate da parte di altri".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancanza fondi per 'Binario 14', l'ex direttore Apes: "Il Comune si impegni per ottenere le risorse"

PisaToday è in caricamento