Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Studenti: tante mani colorate per dire no alla 'Buona Scuola' di Renzi

Blitz mercoledì mattina nelle scuole cittadine da parte del collettivo Officina-UdS Pisa, che annuncia la partecipazione alla mobilitazione nazionale lanciata dal sindacato studentesco Unione degli Studenti per il prossimo 9 ottobre

Officina-UdS Pisa, collettivo studentesco, che durante l'anno passato aveva ampiamente combattuto l'approvazione della cosiddetta 'Buona Scuola', stamattina ha deciso di riproporre con un blitz in città tutta la contrarietà alle scelte che vengono varate dal Governo Renzi intorno al mondo della formazione e di mostrare la necessità di un vero protagonismo studentesco nelle scuole e nelle decisioni che riguardano la propria scuola. Così centinaia di mani colorate sono comparse  all'entrata delle scuole e in alcuni luoghi significativi della città.

"Attraverso quest'azione - affermano da Officina-UdS Pisa - è stata anche esplicitata la nostra adesione alla mobilitazione nazionale del 9 ottobre lanciata dal sindacato studentesco Unione degli Studenti, a cui parteciperanno anche gli studenti universitari. Il 9 ottobre sarà una data in cui continueremo a ribadire la nostra completa disapprovazione nei confronti della nuova riforma e la nostra voglia di potere, protesta buona scuola 30 settembre 2015-3inteso come verbo e non sostantivo: poter studiare gratuitamente, poter scegliere il nostro futuro, poter vivere una vita dignitosa, poter cambiare collettivamente la nostra subalterna situazione. Vogliamo potere e non siamo disponibili a contrattare le briciole: non scenderemo a patti. Perciò scenderemo in piazza il 9 ottobre e boicotteremo la Buona Scuola in ogni scuola della città".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studenti: tante mani colorate per dire no alla 'Buona Scuola' di Renzi

PisaToday è in caricamento