Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Oratoio / Piazza Giuseppe Garibaldi

Piazza Garibaldi, manifestazione degli anarchici: no agli inceneritori

Gli Anarchici Toscani ricorderanno anche Franco Serantini deponendo una corona di fiori nel luogo in cui venne fermato dalla Polizia

Pomeriggio di manifestazioni organizzate dagli Anarchici Toscani sabato pomeriggio, 7 maggio, a Pisa. Dalle ore 16 il movimento organizza un presidio in piazza Garibaldi contro il progetto di nuovi inceneritori in Toscana e in preparazione della manifestazione del 14 maggio a Firenze.

Dalle ore 18 invece, in ricordo di Franco Serantini, su Lungarno Gambacorti, nel luogo dove Serantini venne fermato dalla Polizia, è in programma la deposizione di una corona di fiori, subito dopo in piazza S.Silvestro canti e convivialità per ricordare ancora Serantini.


"Già oggi in Toscana sono attivi inceneritori, fra gli altri a Pisa, a Montale, a Livorno, che danneggiano gravemente la salute delle popolazioni - affermano gli Anarchici Toscani nel volantino che verrà distribuito in piazza Garibaldi  - il governo nazionale e i poteri locali, asserviti al mondo degli affari, asserviti a chi lucra sulla malattia e la morte delle persone, stanno progettando di costruirne ancora di nuovi, come quelli previsti a Livorno e a Firenze-Sesto Fiorentino. Ancora nuovi eco-mostri al servizio di un modello di produzione e di società ingiusto, oppressivo, irrazionale, basato sullo sfruttamento dell’uomo sull’uomo. Dobbiamo fermarli!".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Garibaldi, manifestazione degli anarchici: no agli inceneritori

PisaToday è in caricamento