rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022

No all'invio di armi in Ucraina: manifestazione e corteo al 'Galilei' di Pisa

L'iniziativa regionale, organizzata da Potere al Popolo Pisa, ha raccolto l'adesione di numerose realtà toscane. Oltre 400 i partecipanti. Presenti anche i giornalisti di una emittente televisiva russa

Oltre 400 manifestanti di fronte all'aeroporto civile internazionale 'Galilei' di Pisa per l'iniziativa regionale 'Dalla Toscana ponti di pace, non voli di guerra', organizzata ieri pomeriggio, sabato 19 marzo, da Potere al Popolo Pisa per dire no all'invio di armi all'Ucraina dall'Italia. Tante le adesioni da diverse realtà cittadine e toscane. Ad intervenire Cinza Della Porta di Usb Pisa, che qualche giorno fa aveva denunciato l'invio, segnalato da alcuni lavoratori, di armi dallo scalo civile pisano, Marta Collot, portavoce nazionale di Potere al Popolo, Luigi Sofia, rappresentante di Sinistra Italiana e Yana Ehm e Simona Suriano, deputate del gruppo parlamentare 'Manifesta'. Dopo un presidio di fronte al 'Galilei', i manifestanti si sono spostati in corteo per arrivare all'aeroporto militare pisano, in via Caduti di Kindu. 

Video popolari

No all'invio di armi in Ucraina: manifestazione e corteo al 'Galilei' di Pisa

PisaToday è in caricamento