Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Castelfranco di Sotto

Pirogassificatore: dietro una bara nera il fronte del no sfila in protesta

Buona affluenza al corteo organizzato per le vie di Castelfranco di Sotto dal Comitato Antinquinamento: martedì nuovo sit-in di protesta di fronte alla sede della Provincia di Pisa

E' stato un successo la manifestazione per le vie di Castelfranco di Sotto organizzata dal Comitato Antinquinamento contro il pirogassificatore che l'azienda Waste Recycling vuole costruire. Circa 1000 persone hanno sfilato dietro ad una grande bara nera, trasportata su un camion, contro il progetto di un nuovo impianto per il trattamento di rifiuti. Sul progetto per il pirogassificatore, una struttura da 30.000 tonnellate di rifiuti industriali da cui la Waste Recycling spera di ricavare minori costi di conferimento in discarica ed energia per coprire il proprio fabbisogno, entro la fine di dicembre è atteso il pronunciamento definitivo da parte della conferenza dei servizi della Provincia di Pisa. La stessa conferenza si era espressa in maniera negativa, pur non avendo riscontrato particolari problemi tecnici, dopo che la protesta dei cittadini aveva prodotto anche un processo partecipativo, in base alla normativa regionale, da cui era emerso un parere negativo. A riaprire l'iter era stata l'azienda che si era appellata a una normativa regionale, spiazzando i sindaci della zona pronti a ricorrere all'autorità giudiziaria se dovesse arrivare il via libera.


Alla manifestazione, che segue di pochi giorni l'assemblea pubblica che ha potuto contare sulla presenza di Beppe Grillo, era presente anche il primo cittadino di Castelfranco Umberto Marvogli, schierato con il fronte del no insieme agli altri sindaci del comprensorio del cuoio.
"Enrico Rossi vergogna" e "Maledetto il giorno che vo' votatò" si leggeva su due degli striscioni esposti dai manifestanti mentre in un altro, portato da un gruppo di bambini, c'era un riferimento esplicito all'ambiente: "Vogliamo respirare aria che profuma di fiori, non il veleno degli inceneritori". Manifestazione pirogassificatore Castelfranco di Sotto 10 dicembre 2011-2


Intanto domani 13 dicembre il consiglio provinciale di Pisa discuterà dell'argomento in una seduta straordinaria e il comitato sta organizzando un pullman per portare la protesta dei cittadini anche a Pisa. E' infatti fissato per le 14 davanti alla sede provinciale il presidio contro il pirogassificatore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pirogassificatore: dietro una bara nera il fronte del no sfila in protesta

PisaToday è in caricamento