Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Sant'Ermete in strada: "Ma quale People Mover, fate la pista ciclo-pedonale!"

Un gruppo di residenti nel quartiere popolare denuncia lo stato di abbandono della loro area e chiedono uno spazio sociale, una maggiore cura delle aree verdi e l'illuminazione delle strade. "Il cavalcavia non è sicuro" dicono

Manifestazione oggi degli abitanti di Sant'Ermete che sono partiti proprio dal quartiere, recentemente al centro delle cronache per la situazione delle case popolari, per chiedere un miglioramento delle condizioni della zona.

"Il collegamento dei quartieri periferici con il centro e i servizi è un obiettivo da perseguire se vogliamo restituire alla popolazione una vita dignitosa - affermano dalla Spazio Popolare Sant'Ermete - abbiamo denunciato in tante occasioni la situazione di degrado in cui versano i quartieri popolari, sollecitato l’intervento degli assessori per inserire nel Bilancio, attualmente in discussione, gli stanziamenti necessari a una biblioteca\spazio di aggregazione e socialità nel quartiere e a costruire una pista ciclopedonale fino al centro".

Questo dunque in sostanza ciò che chiedono i residenti che puntano il dito anche contro il People Mover ("un'opera costosa che noi non utilizzeremo mai") e che denunciano anche lo stato di abbandono degli spazi verdi, la mancanza di illuminazione nelle vie del quartiere e del cavalcavia, quest'ultimo sprovvisto anche di uno spazio per i pedoni e dunque pericoloso per chiunque lo attraversi a piedi o in bicicletta.

"I quartieri periferici sono sempre meno serviti dai mezzi pubblici, la crisi colpisce le fasce sociali meno abbienti che utilizzano gli autobus - denunciano gli abitanti - per questo è necessaria una pista ciclo-pedonale per raggiungere in sicurezza il centro città".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sant'Ermete in strada: "Ma quale People Mover, fate la pista ciclo-pedonale!"

PisaToday è in caricamento